SANITA’ – Il commissario ad acta per la sanità sarà un tecnico. E’ scritto nella bozza del Decreto fiscale del Governo

Toma rimpasto deleghe
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – No al doppio incarico governatore e commissario ad acta per la sanità.

La norma già stralciata a fine settembre dal decreto legge emergenze  ora è stata inserita in una bozza del decreto fiscale. Che dopo novanta giorni dalla pubblicazione diventa applicativa e quindi per quanto riguarda il Molise regione in piano di rientro si passerà alla scelta e alla ratifica di un tecnico figura terza che gestirà la sanità in loco unitamente al presidente della Giunta regionale che manterrà ovviamente alcune competenze di natura programmatoria nel settore.

Poche battute quelle affidate alla stampa dal presidente Toma dopo l’ulteriore conferma della decisione da parte del Consiglio dei ministri in riunione ieri. All’Ansa il Governatore  ha detto “Se l’incompatibilità del ruolo di presidente della Regione e Commissario alla sanità non poteva essere stabilita con un Decreto legge (Emergenze) non vedo perché oggi  possa essere deliberata sempre con decreto legge di fisco. Anche in questo caso non c’è il carattere della necessità e dell’urgenza. Non farò polemica ne prenderò atto. Potrei agire di conseguenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: