VENAFRO – Lavori allo stadio “Marchese del Prete”, in arrivo i fondi dalla Regione

marchese del prete stadio venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

IMPIANTI SPORTIVI – Sono in arrivo dalla Regione Molise circa 300mila euro per i lavori allo stadio “Marchese del Prete” di Venafro.

Rifacimento del manto sintetico, adeguamento alle norme di sicurezza degli spogliatoi e delle tribune e una sistemazione di tutte le pertinenze, il tutto per 459.773, 50 euro. Per la precisione, 309.773,00 euro saranno a carico delle risorse Fsc 2014-2020 del Patto per lo sviluppo della Regione Molise, mentre 150mila euro saranno stanziati dal Comune di Venafro attraverso l’accensione di un mutuo con il Credito sportivo.

I lavori potrebbero cominciare a maggio, al termine dei campionati di calcio, e si presume che finiscano in tempo per la stagione 2019-2020. In ogni caso dovranno terminare entro il 31 dicembre 2019, pena la revoca del finanziamento.

L’elaborazione del progetto e la partecipazione al bando della Regione erano avvenuti con l’ex sindaco Sorbo, infatti è stata la precedente Amministrazione ad inserire l’opera nel Programma Triennale delle opere pubbliche e il finanziamento nel bilancio, compresa la quota necessaria per l’accensione del mutuo.

“Dalla Regione Molise è arrivata in questi giorni la formalizzazione del finanziamento a favore del Comune di Venafro per i lavori per la sistemazione dello stadio ‘Marchese del Prete’, – ha detto l’ex sindaco Antonio Sorbo – mai omologato e neppure omologabile se non si realizzeranno i lavori richiesti dalla Federazione Gioco Calcio, in primis la sostituzione del manto in erba sintetica. L’intervento prevede un costo di 450 mila euro, parte dei quali come detto saranno destinati alla sostituzione del manto. Ma saranno effettuati anche altri interventi per migliorare l’impianto e renderlo più fruibile e più bello”.

“Aspettavamo per la verità questo finanziamento entro il mese di dicembre dello scorso anno. – ha concluso – Comunque meglio tardi che mai. Sono sicuro che gli uffici procederanno con la consueta solerzia in modo da risolvere un’altra ‘grana’ che ci era stata lasciata in eredità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: