EVENTO – Conclusasi con grande successo la 3 giorni di “Petrella in Fiera 2018”

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors
5x1000 Neuromed

PETRELLA TIFERNINA –  Conclusa con successo la 3 giorni di Petrella in Fiera 2018. Grande soddisfazione dell’Amministrazione comunale e della Pro Loco.

“E’ il quinto anno – spiega  il sindaco Alessandro Amoroso – che l’Amministrazione comunale affida alla Pro Loco l’organizzazione dell’evento. Tutto è nato dalla voglia di non far scomparire la tradizionale e storica  fiera di ottobre, detta anche la fiera del Rosario, che si era ridotta ad un semplice mercato. Un’attività, quindi, di rilancio e di promozione del territorio.

Bene hanno saputo fare gli associati della Pro Loco presieduta da Gianluca Simpatico che, con impegno e dedizione, hanno stilato un programma che oltre all’allestimento della fiera con la tipica degustazione del baccalà,   ha compreso momenti culturali e ricreativi registrando  un record di presenze anche da fuori regione, che ha visto il culmine con oltre duemila partecipanti all’Oktoberfest petrellese. Prima  di assistere alla musica dal vivo ed immergersi in una atmosfera bavarese, ma con l’ospitalità tutta molisana,  grazie  al  parroco don Domenico Di Franco ed alcuni volontari visite guidate alla stupenda chiesa romanica dell’X –XI secolo dedicata a San Giorgio Martire , potenza della bellezza Expo 2015. Un monumento di cui tutti i petrellesi siamo orgogliosi, che non smette di meravigliare e soprattutto che continua ad alimentare la curiosità da una parte e la continua ricerca storica sui “misteri” di cui si contorna dall’altra”.

Un momento culturale non manca mai, quest’anno è stato presentato il romanzo “Un amico” del professor Angelo Di Toro. “Un amico” è il racconto della vita di Antonio Aloisi attraverso gli anni delle scuole secondarie, un’ardua crescita sul piano psicologico, un’esperienza lavorativa difficile in imprese edili ed una sorta di amore viscerale, ma allo stesso tempo problematico e psicologicamente contrastato per la pittura.

Come di consuetudine una giornnata all’interno della manifestazione è stata dedicata alla scuola. Venerdì 19 Ottobre, nella sala museale del Comune di Petrella Tifernina, si è svolta la cerimonia di premiazione degli alunni della scuola secondaria che hanno partecipato al progetto del Senato “Testimoni dei diritti”- Art.26 della Dichiarazione universale dei diritti. Una delegazione del Senato e due senatori, l’on. Damiani e l’on. Ortis, hanno apprezzato il lavoro dei ragazzi, guidati dai docenti, prof.ssa Savastano A. e Fratangelo M. ed hanno consegnato gli attestati di riconoscimento e il testo della Costituzione Italiana. Alla dirigente scolastica, prof.ssa Marina Crema, è stata consegnata la targa del riconoscimento particolare da parte del Senato della Repubblica italiana.

Nella serata conclusiva, presso la Sala Museale, un pomeriggio dedicato ai giochi da tavolo per adulti e ragazzi dai dodici anni in su.

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente della Pro Loco di Petrella, Gianluca Simpatico, in merito all’Oktoberfest:

“Come non essere orgoglioso di questi risultati della Pro Loco e del nostro Paese? – ha detto Simpatico – L’idea è diventata realtà e ora, alla luce di questi risultati, è una certezza. Certezza che l’impegno premia, certezza che l’unione vince, certezza che l’esempio insegna. L’impegno ci porta numeri sempre maggiori, l’unione trasforma il lavoro in divertimento, l’esempio dei più grandi che con amore, passione e devozione svolgono le mansioni più dure risulta un insegnamento dal valore inestimabile tant’è che molti dei nostri ragazzi si sono impegnati svolgendo un compito non semplice con risultati eccellenti. Ringrazio tutte quelle persone che sono venute a trovarci e che divertendosi hanno reso unico questo evento. Come abbiamo già avuto modo di replicare la nostra Pro Loco è presente su territorio durante tutto l’arco dell’anno, mantenendo vive le tradizioni popolari, ma abbiamo voluto scommettere anche su un progetto nuovo, come questo dell’Oktoberfest, presentatoci da un gruppo di giovani che coinvolge il paese e che ha sempre come obiettivo una ricaduta di visibilità per Petrella”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »