ISERNIA – La Polizia chiude il bar Oasi, licenza sospesa per tre giorni

franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
5x1000 Neuromed

CRONACA – Il Questore di Isernia Roberto Pellicone, ai sensi dell’art. 100 T.u.l.p.s., ha disposto la sospensione della licenza, a decorrere da oggi e per la durata di tre giorni, del bar Oasi di Isernia.

In particolare, tale provvedimento è stato emesso dal Questore, avvalendosi dell’attività svolta dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, in quanto il locale è considerato luogo di abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

Numerosi sono stati i controlli effettuati, a partire dal mese di agosto, da personale della locale Squadra Volante, congiuntamente a personale della Squadra Mobile e dei Reparti Prevenzione Crimine Basilicata e Abruzzo, in occasione dei quali veniva riscontrata presso il bar la presenza di numerose persone con pregiudizi di Polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona e in materia di sostanze stupefacenti, nonché destinatarie della Misura di Prevenzione dell’Avviso Orale.

La sospensione della licenza ai sensi dell’art. 100 T.u.l.p.s. è un provvedimento esclusivo del Questore che risponde al duplice obiettivo di privare i pregiudicati di un abituale punto di aggregazione e, nel contempo, di manifestare che il locale è oggetto di attenzione da parte dell’Autorità locale di Pubblica Sicurezza.

In data odierna, il Dirigente della Divisione PASI ha ricevuto i titolari dell’esercizio in argomento, accompagnati da un legale di fiducia, ai quali sono stati esaustivamente illustrati i presupposti di diritto e di fatto del provvedimento di sospensione adottato dal Questore.

I controlli ai locali pubblici continueranno per garantire la sicurezza dei cittadini e la tutela dell’ordine pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »