CAMPOBASSO – La CGIL Molise chiede la cittadinanza onoraria per il sindaco di Riace

DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CGIL MOLISE – Presentata questa mattina una richiesta da parte della CGIL Molise per proporre di attribuire la cittadinanza onoraria al sindaco di Riace Domenico Lucano.

Nella nota, indirizzata agli amministratori, al Presidente del Consiglio comunale di Campobasso e al sindaco Antonio Battista, il neo segretario Paolo De Socio sottolinea che l’assegnazione del riconoscimento costituirebbe un gesto di alto valore simbolico a premio di un’esperienza amministrativa difficile e complessa che ha saputo coniugare i valori costituzionali con l’emergenza incombente dell’accoglienza e dell’integrazione delle persone immigrate.

Nel 2010 il regista tedesco Wim Wenders ha realizzato il cortometraggio “Il volo” ispirato al progetto d’accoglienza realizzato a Riace mentre Lucano ne era Primo Cittadino; ancora nel 2010 la prestigiosa City Mayors Foundation che stila una graduatoria biennale dei migliori sindaci del mondo ha collocato Domenico Lucano al terzo posto e nel medesimo anno la rivista americana Fortune ha inopinatamente posizionato  il sindaco del minuscolo comune calabrese al 40° posto fra le persone più influenti del pianeta.

Alla richiesta si sono uniti come primi firmatari i responsabili di diverse associazioni tra cui: il Bene Comune, Il Mensile Culturale La Fonte, la Società Italiana per i beni culturali, l’Associazione Pro Arturo Giovannitti, Il circolo la “La Zampogna” di Scapoli, Legambiente Molise, l’associazione Padre Giuseppe Tedeschi, l’Associazione Nazionale Partigiani, l’Unione degli Studenti e l’associazione Uniti per La Costituzione.

I sottoscrittori segnalano agli amministratori del capoluogo molisano che Riace, per i comuni del Molise interno, rappresenta un fecondo modello di successo per la rigenerazione dei territori e delle nostre comunità regionali e rimarcano, quindi, la valenza particolare che il conferimento avrebbe proprio in questo cruciale momento per il coraggioso sindaco del comune calabrese.

Nei prossimi giorni è prevista una conferenza stampa per programmare iniziative a sostegno della richiesta.

Primi Firmatari

  1. Paolo De Socio (CGIL Territoriale Molise)
  2. Antonio Ruggieri (Mensile culturale “Il Bene Comune”)
  3. Don Antonio Di Lalla (Mensile culturale “la Fonte”)
  4. Antonietta Caccia (Circolo la Zampogna – Scapoli)
  5. Isabella Astorri (SIPBC Società Italiana per i Beni Culturali)
  6. Antonio D’Ambrosio (Associazione “Pro Arturo Giovannitti”)
  7. Manuela Cardarelli (Legambiente Molise)
  8. Anna Spina (Associazione padre Giuseppe Tedeschi)
  9. Loreto Tizzani (ANPI del Molise)
  10. Oriana Leone (Unione degli Studenti)
  11. Michele Barone (Associazione Uniti per La Costituzione)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: