EX GAM – La Regione destina 630 mila euro ai lavoratori per un altro anno di Cigs

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO –  La Giunta regionale ha deliberato uno stanziamento di circa 630 mila euro dall’accantonamento del Tfr per il rinnovo della cassa integrazione di un altro anno ai 260 dipendenti della ex Gam di Bojano, cigs che scade il prossimo 4 novembre.

Intanto i sindacati si dichiarano molto preoccupati e per i ritardi che ancora si registrano nella riprogrammazione strutturale e organizzativa dell’azienda di contrada Monteverde e quindi per la ripartenza della produzione che certamente si protrarrà ancora per qualche anno e per le modalità di assunzione per gli operai che a tempo determinato andranno a occupare i 30 posti dell’incubatorio.

Per quest’ultimi il 6 e 7 novembre sono in programma i colloqui per la scelta del personale della struttura avicola che lavora al di fuori dell’azienda principale al momento dismessa.

I sindacati al di là della boccata di ossigeno che arriva da un altro anno di integrazione  durante il quale sperano che possano concretizzarsi le iniziative per la ripresa occupazione e produttiva della filiera avicola, sollecitano la Regione per avere un confronto largo e convinto con la nuova proprietà Amadori che ancora non chiarisce le reali difficoltà che impediscono al momento di avviare i primi interventi tecnici e amministrativi per la riconversione dell’industria bojanese e su che misure occupazionali e produttive attestarsi nel tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: