AMBIENTE – Auser “Più sostegno popolare e istituzionale per la tutela del Matese”

AMBIENTE, Molise, Auser, Più sostegno popolare e istituzionale per la tutela del Matese
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – La sfida a difesa del territorio e soprattutto del Matese e del suo futuro Parco è determinante per l’ambiente ma soprattutto per l’economia e la promozione del territorio anche molisano quello a confine con il Sannio beneventano.

La battaglia intrapresa da molte Associazioni sindacati e comitati campani e molisani è un’iniziativa, però, che ha bisogno di maggiore sostegno istituzionale e popolare. A sostenerlo è soprattutto l’Auser dell’Associazione Giuseppe Tedeschi che si appella.

“La difesa del Parco Nazionale del Matese, la richiesta di rispettare la Direttiva Europea sui rifiuti, la salvaguardia del sito archeologico di Saepinum-Altilia, la mobilitazione per gli agricoltori, gli artigiani,  i commercianti, gli allevatori, i ristoratori e per i cittadini della Valle del Tammaro, è prima di tutto una richiesta tesa a far rispettare le leggi, ad attenersi alle Direttive Comunitarie e ad evitare che il territorio venga fatto oggetto di azioni in contrasto con le proprie vocazioni.

La sfida è questa! È quella di frenare lo scempio dell’eolico selvaggio in aree destinate con legge nazionale a Parco Naturale o non autorizzare impianti di rifiuti a ridosso del Matese, del fiume Tammaro o della Diga di Campolattaro.

Se il Molise non percepisce che è un obbligo etico mobilitarsi insieme agli amministratori, alle associazioni e alle comunità della provincia di Benevento che lottano per far valere le proprie ragioni, rischia in futuro di pagare un prezzo elevato sul modello di sviluppo e sulle attività produttive, oltre che in termini ambientali.

Assistere con passività e indifferenza, girare lo sguardo da un’altra parte e far finta di non aver capito che il Parco Nazionale del Matese è una discriminante forte per la prospettiva del Sannio e del Molise, è un tragico errore che non bisogna commettere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: