EMERGENZA DROGA – Se ne parlerà al Consultorio diocesano di Campobasso

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione

CAMPOBASSO – Tavola rotonda organizzata nell’ambito del benessere psicologico dopodomani 7 novembre presso la sala Amoris laetitia del Consultorio diocesano “La Famiglia” di Campobasso per affrontare l’emergenza sociale della droga e delle dipendenze nel capoluogo regionale Campobasso e in tutto il territorio del Molise.

Dall’urgenza, all’emergenza sociale. Una scottante tematica che riguarda tutta la società e gli ambiti educativi: tra questi due sono le fasce di età a rischio, confermata dai recenti  fatti di cronaca che hanno portato all’arresto di trentanove pusher.

“Sono in forte aumento nella nostra regione le dipendenze giovanili – affermano dal Consultorio diocesano –  ma anche in età adulta, da droga, alcool, gioco e altro, che lacerano il tessuto relazionale e sociale”.

La finalità dell’incontro è quella di mettere in campo la possibilità di un’azione comune a partire dalla prevenzione. Una sinergia operativa di forze per combattere lo spaccio e le conseguenze che esso determina in tutti gli strati sociali. Alla tavola rotonda, infatti, aderiranno la Magistratura, le Forze dell’Ordine, l’Ordine degli Psicologi, esperti del settore, rappresentanti della  Chiesa e del mondo della Scuola.

“Tutti sono interpellati a dare risposte concrete”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: