EVENTO – “I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista”, la mostra foto-documentaria

Pubblicità Molise Network
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors

TERMOLI – Martedì 6 novembre, presso i locali dell’Arcivescovado in piazza Duomo a Termoli, alle 17.30 sarà inaugurata la mostra “I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista”.

La mostra è curata da Annacarla Valeriano e Costantino Di Sante, promossa dall’associazione “Mai più sole – Non una di Meno” di Termoli e realizzata dalla Fondazione Università degli Studi di Teramo in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale della Asl di Teramo e l’Archivio di Stato di Teramo. La mostra, inoltre, ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e Attività Culturali, della Regione Abruzzo.

I materiali documentari al centro del percorso espositivo attingono in larga parte all’archivio storico del manicomio Sant’Antonio Abate di Teramo. Sono figlie, madri, mogli, spose, amanti: donne vissute durante gli anni del regime fascista. Ai volti delle ricoverate sono affiancati diari, lettere, relazioni mediche che raccontano la femminilità a partire dalla descrizione di corpi inceppati e restituiscono l’insieme di pregiudizi che hanno alimentato storicamente la devianza femminile.

La mostra sarà visitabile dal 6 al 16 novembre, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: