VENAFRO – Venolea 2018, la manifestazione sbarca all’Excellence Food Innovation di Roma

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors
5x1000 Neuromed

ROMA – L’ente Parco Regionale dell’Olio di Venafro, in compagnia delle eccellenze olearie della regione, sarà presente alla manifestazione enogastronomica Excellence Food Innovation per promuovere l’evento Venolea 2018.

Promuovere il primo Parco tematico sull’olivo del Mediterraneo, il territorio venafrano, diffondere la cultura dell’olio extra vergine con una degustazione offerta da produttori locali, far apprezzare gli scenari naturali e artistici della regione Molise, ma soprattutto la possibilità di invitare il pubblico romano a Venolea, evento dedicato all’olio di oliva e all’accostamento con il cibo, che si terrà il 29 e 30 dicembre nella Palazzina Liberty a Venafro.

Sono solo alcuni degli aspetti che verranno trattati sabato 10 novembre, alle 17.30 presso la Sala Intrecci all’Excellence Food Innovation, uno spazio di oltre 2000 mq interamente dedicati alle eccellenze enogastronomiche del Made in Italy, che si terrà all’Ex Dogana, via dello Scalo di S. Lorenzo 10, a Roma.

“È fondamentale – spiega il dott. Emilio Pesino, Presidente dell’Ente Parco Regionale dell’Olivo di Venafro – che il pubblico della Città Eterna possa conoscere direttamente i produttori di olio extra vergine del territorio, apprezzarne le peculiarità uniche del prodotto e le opportunità che la regione Molise offre in termini di storia, cultura, tradizione e di gastronomia”.

“L’edizione di Venolea 2018 – aggiunge – manifestazione di punta della Regione Molise, vuole sottolineare il legame stretto tra il territorio rurale, che nelle nostre zone ha scorci di particolare interesse e il prodotto che è il miglior ambasciatore della cultura contadina rappresentata. Questa trasferta a Roma è una vetrina importante, ringrazio l’organizzazione di Excellence, rappresentata dal dott. Pietro Ciccotti, gli sponsor istituzionali della Regione Lazio, l’Arsial (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio) e l’Università di Roma TRE per questa opportunità che ci viene data, fuori confine, per promuovere il patrimonio olivicolo del territorio”.

Venafro, che ha il pregio di essere “Città dell’Olio” è stata inserita recentemente come “Paesaggio del Parco Regionale” nel Registro Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici del Ministero Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo.

“Un prestigioso elenco che al momento annovera una decina di siti in Italia – ricorda il presidente Pesino – ed è finalizzato, tra l’altro, a sperimentare politiche di tutela dei paesaggi rurali storicizzati”.

Per far conoscere le realtà olivicole del territorio, sono state invitate alcune aziende, che faranno degustare i loro oli, eccellenze riconosciute in tutta Italia. L’olio di Venafro e gli oli prodotti dalle aziende della zona adriatica, ottenuti da cultivar specifiche del territorio, caratterizzati da gusti decisi e bassa acidità.

“L’invito che rivolgo ai presenti e a tutti i visitatori di Excellence – conclude il presidente Pesino – è di visitare Venafro, il Parco regionale dell’Olivo e Venolea, dove l’olio sarà protagonista delle due giornate del 29 e 30 dicembre, con incontri, dibattiti, degustazioni e un concorso di pittura e fotografia riservato ai ragazzi delle scuole”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Scarica l’App Molise Network »

PUBBLICITA’ »