CULTURA – Filiera informatica, è un’eccellenza all’Università degli studi del Molise

unimol
Black&berries Venafro
5x1000 Neuromed
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – La filiera informatica dell’ UniMol conferma la sua qualità: dodicesima in Europa nel settore dell’Ingegneria del software, al secondo posto in Italia.

Era solo il 22 marzo 2018 quando all’UniMol, nell’Aula Magna di Ateneo, si è aperta la 25-esima edizione della IEEE International Conference on Software Analysis, Evolution and Reengineering (SANER 2018), uno degli eventi internazionali più importanti nell’ambito dell’Ingegneria del Software, che vedeva la partecipazione di circa 160 ricercatori da 26 Paesi del mondo.

A distanza di poco più di sei mesi è arrivato un altro importante riconoscimento, ancora una volta internazionale, per l’area disciplinare di Informatica dell’Ateneo molisano.

Secondo l’autorevole CSRankings, che produce una classifica degli Atenei sulla qualità della ricerca scientifica degli ultimi 10 anni, l’Ateneo molisano è dodicesimo in Europa nel settore dell’Ingegneria del software, settore alla base dell’innovativo corso di Laurea Magistrale in “Sicurezza dei sistemi software”.

Il report prodotto dalla CSRankings vede ai primi posti, a livello Europeo, università di prestigio, quali l’Università della Svizzera Italiana, l’ETH di Zurigo e la University College London. Senza tralasciare l’ulteriore risultato, altrettanto degno di nota, che vede UniMol in seconda posizione in Italia.

“Siamo un gruppo giovanissimo, ma con tantissime potenzialità, in grado di confrontarsi con gruppi di ricerca di università prestigiose sia italiane sia straniere” – afferma il Prof. Rocco Oliveto, Presidente del Consiglio di Corso di Studio e Direttore del Laboratorio di Ricerca “Software and Knowledge Engineering”.

E proprio il Prof. Oliveto ha recentemente ottenuto un altro e nuovo riconoscimento personale per la qualità della ricerca. Sono stati infatti recentemente pubblicati sulla rivista internazionale “Journal of System and Software” i risultati di uno studio bibliometrico, su un periodo di otto anni (2010- 2017), condotto con l’obiettivo di identificare, a livello mondiale le direzioni di ricerca emergenti, le 20 migliori istituzioni e i 20 migliori early stage, consolidator e experienced ricercatori nel campo dell’ingegneria del software.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »