VENAFRO – “I canti della risaia”, presentato il nuovo libro di Sandro Barile

i canti della risaia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

EVENTO – Si è tenuta ieri mattina la presentazione del nuovo libro di Sandro Barile, “I canti della risaia”.

Un’opera nata dalla voglia di riportare alla memoria il periodo dei canti delle mondine, le ragazze che invadevano le città per raccogliere il riso, e tutti quei racconti e quei miti legati al cereale più famoso del mondo.

“Canti della risaia – spiega Barile – è una raccolta di poesie riguardanti la vita di un tempo nelle città del ‘triangolo del riso’: Novara, Vercelli, Pavia. Il libro è stato scritto per non far scomparire il ricordo di queste centinaia di ragazze che oggi sono state sostituite dalle macchine. Oltre alle vite delle mondine, nel libro vengono narrate tutte le storie e i miti che si porta appresso questo nobile cereale”.

Il riso non è nuovo neanche al territorio di Venafro, durante la presentazione Sandro Barile ha spiegato che il cereale è stato coltivato anche qui, nella zona di Pentime.

“C’è qualcosa che ci lega a questa epopea del riso che hanno vissuto le zone della bassa padania e della Pianura Padana. – continua l’autore – Il riso era portato dai navigatori portoghesi e i monaci di Montecassino credettero di poterlo riprodurre e c’è un punto nella zona tra Venafro, Sesto Campano, nella convergenza del San Bartolomeo e del Volturno. Questa pianura allagata si prestava alla crescita delle piantine”.

Un modo per raccontare tradizione che non ci sono più ma anche l’occasione per fare un’azione benefica. Al termine della presentazione, infatti, il ricavato del libro è stato donato all’Associazione Genitori Arcobaleno Onlus di Venafro.

“L’associazione Genitori Arcobaleno Onlus Venafro – racconta il presidente dell’associazione Monica Di Filippo – nasce nel maggio 2016, dopo alcune battaglie che abbiamo portato avanti per tutelare i diritti dei nostri figli. Ci siamo conosciuti, abbiamo deciso di formare questa associazione a tutela dei diritti dei disabili, specialmente dei bambini e dei ragazzi. Ci occupiamo di progetti, di promozione eventi che possano dare una maggiore sensibilità verso la disabilità. L’iniziativa di Sandro Barile è molto lodevole, ringraziamo sia lui che Lello Castaldi perché hanno avuto quest’idea di fare questa presentazione e dare il ricavato alla nostra associazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: