ISERNIA – Vigili del Fuoco salvano una gattina, le parole di ringraziamento dei proprietari

vigilidelfuoco
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

VIGILI DEL FUOCO – Una storia a lieto fine per Vicky, gattina maculata di una coppia isernina salvata dai Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Isernia.

Dopo che Vicky aveva fatto perdere le sue tracce, erano scattati immediatamente gli appelli su Facebook, fin quando i proprietari sono riusciti a trovarla su un albero. La micia si era arrampicata per trovare rifugio da un pastore tedesco, che continuava a puntarla dal basso.

L’intervento dei caschi rossi è stato provvidenziale. Sono stati gli uomini di contrada Rio a metterla in salvo e a permetterle di tornare a casa. È per questo che i proprietari hanno voluto ringraziarli pubblicamente.

“Sono stati cortesissimi, – hanno detto Luciano Santagata e Serena Melogli, che hanno potuto così riabbracciare la loro adorata micetta – alla nostra richiesta di aiuto si sono subito messi a disposizione. Un plauso va a queste persone straordinarie, al responsabile che ci ha inviato immediatamente la squadra. Vogliamo citarli uno per uno per la grandissima disponibilità e sensibilità dimostrata. Andrea Antenucci il caposquadra, Massimo Di Francia e Bruno Di Ciocco vigili coordinatori, Marco Lucarelli e Angelo Del Vecchio vigili qualificati. A loro va tutta la nostra gratitudine”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: