DROGA – Sequestrati 600 grammi di cocaina, avrebbe fruttato circa 100.000 euro. Arrestato 60enne molisano

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro

TERMOLI – Operazione anti-droga dei Carabinieri della Compagnia di Termoli.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto un uomo, sessantenne, già noto alle Forze dell’Ordine, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il servizio, nato nel più ampio quadro del rafforzamento dei controlli del territorio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso, è stato effettuato da un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile impiegato sulla fascia costiera molisana.

I militari, difatti, sulla SS 16, all’altezza di Campomarino, hanno fermato un auto di grossa cilindrata, identificando il conducente. A seguito di perquisizione, è stata rinvenuta una dose di sostanza stupefacente del tipo cocaina e una somma consistente di denaro in contante. Il controllo, successivamente, è stato esteso anche presso il domicilio del fermato e, nella circostanza, sono stati rinvenuti oltre 600 grammi di cocaina, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento della droga, nonché altro denaro in contante. Quanto rinvenuto è stato immediatamente sottoposto a sequestro. Lo stupefacente scoperto, sul mercato commerciabile fino a 2.500 dosi, avrebbe fruttato circa 100.000 euro. L’arrestato, invece, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Larino.

Come hanno spiegato i due comandanti dei Carabinieri, Ficuciello e Pica nel corso di una conferenza stampa tenuta oggi, l’operazione potrebbe avere ulteriori sviluppi perché l’indagine ora si allarga a 360 gradi nel basso Molise dove lo spaccio aumenta di dimensioni visti gli esiti dell’ operazione “Lungomare” di qualche settimana fa e quella di oggi e quindi si opera non trascurando nulla per avere maggiori indizi e prove sulla provenienza, sul giro di quanti eventualmente sono coinvolti, sui compratori e eventualmente su altri pusher. Un mercato, secondo l’Arma, che potrebbe estendersi non solo sulle piazze di Termoli e Campomarino, come ha detto il maggiore Ficuciello, ma dal basso Molise anche in aree più lontane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: