COLDIRETTI – Contratti di filiera in agricoltura, vanno bene anche quelli cerealicoli

franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
5x1000 Neuromed
Black&berries Venafro

CAMPOBASSO – Contratti di filiera in agricoltura, si consolida e si accresce sempre più la cultura e l’utilizzo soprattutto nel settore della cerealicoltura.

E per il  crollo delle importazioni di grano canadese e per  la sempre maggiore sensibilità del consumatore verso il prodotto totalmente Made in Italy dal campo alla tavola, le filiere nei campi della Penisola sono sempre più utilizzate dagli imprenditori agricoli che, in tal modo, si assicurano un prezzo sicuro sulla vendita del prodotto, garantendo nel contempo all’industria pastaia e di trasformazione del grano un prodotto di altissima qualità.

Sulla scia del buon riscontro ottenuto nella precedente annata cerealicola, quest’anno Coldiretti Molise, a seguito di specifici incontri con i vertici della SIS (Società Italiana Sementi), ritiene utile poter proporre ai propri associati nuovi accordi di filiera attraverso le strutture del Consorzio Agrario Centro Sud.

A tal proposito, con lo scopo di valorizzare i grani italiani, il Consorzio Agrario ha stipulato con  Fai (Filiera Agricola Italiana) un contratto triennale di vendita di grani duri (varietà Marco Aurelio,  Massimo Meridio e  Furio Camillo), tutte tipologie di seme certificato che interessano in modo particolare le industrie di trasformazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »