VENAFRO – Salute e inquinamento, Mamme per la salute: “Importantissima l’adesione dei comuni della Valle del Volturno”

inquinamento piana venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro

INQUINAMENTO – Dopo lo studio effettuato dal CNR di Pisa, in tantissimi sono tornati ad interessarsi della situazione inquinamento della Valle del Volturno.

Non solo la classe politica, anche i semplici cittadini vogliono attivarsi per raccogliere fondi da destinare al nuovo studio epidemiologico-eziologico. A fare chiarezza sull’iter da intraprendere sono le Mamme per la salute e l’ambiente di Venafro, le quali tornato a sottolineare la fondamentale importanza che può avere l’adesione allo studio da parte di tutti i sindaci della Valle.

“Nell’arco di un paio di giorni – spiegano – sarà perfezionato dal Dott. Bianchi l’elenco dei dati, che saranno indispensabili per l’avvio dello studio e ne conosceremo il costo. Il sindaco di Venafro, Avv. Alfredo Ricci, presumibilmente entro la prossima settimana, chiamerà, ad esprimere una dichiarazione di intenti, i Sindaci della Valle del Volturno, la Regione, e con essa ASREM e Arpa Molise. I Sindaci e la Regione dovranno dichiarare se interessati a firmare la convenzione, la quota economica che vorranno mettere a disposizione e, soprattutto, dare disponibilità a fornire tutti i dati necessari. Nello specifico, la Regione dovrà fornire i dati sanitari dell’Asrem e i dati delle emissioni delle fonti inquinanti in possesso dell’Arpa; i sindaci i dati delle rispettive popolazioni”.

“Solamente dopo questo incontro, – proseguono – avuta contezza dei fondi che ogni ente riterrà opportuno stanziare, si potrà procedere ad una raccolta fondi tra i cittadini per assicurare la rimanente somma. Al momento nessuna raccolta fondi è attiva. Al momento è assolutamente sicuro che la convenzione sarà firmata dall’Isde Molise, dall’Associazione ‘Mamme per la Salute e l’Ambiente Onlus’ che devolverà una cifra allo scopo, dal Comune di Venafro che stanzierà dei fondi e che fornirà tutti i dati dei cittadini di Venafro. Se i firmatari risulteranno solamente i tre soggetti sopracitati, non potendo usufruire dei dati delle popolazioni degli altri 5 Comuni, lo studio purtroppo verterà solamente sulla popolazione di Venafro. È importantissimo che i cittadini di Conca Casale, Montaquila, Monteroduni, Sesto Campano e Pozzilli chiedano ai loro sindaci di firmare la convenzione, dare disponibilità a fornire i dati, altrimenti non sarà possibile inserire nello studio i cittadini di tutta la Valle”.

“Chiediamo a tutti di pazientare ancora per poco – concludono – e di tenervi informati sugli sviluppi leggendo le informazioni che saranno postate sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook. È desiderio dell’Associazione parteciparvi, la netta e ferma convinzione che se rimarremo tutti uniti questa volta il cerchio lo chiuderemo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: