ISERNIA – Ex lavoratori in lotta, assemblea pubblica davanti alla Cattedrale

eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia

EX LAVORATORI – In attesa di un nuovo incontro con il governatore Toma, gli ex lavoratori in lotta terranno un’assemblea davanti la Cattedrale di Isernia.

A comunicarlo attraverso una nota stampa il portavoce di “Lavoro e Dignità”, Emilio Izzo.

“Gli ex lavoratori aderenti alla LeD, oltre ad attendere da luglio quelle briciole dei cinque mesi della mobilità, ossigeno e nulla più, si sono messi in gioco ed hanno progettato per loro un percorso che possa reinserirli nel mondo lavorativo, progetto definito dallo stesso presidente Toma ‘non buono ma eccellente’ ma che al momento sembra trovare ostacoli proprio all’interno della sua stessa giunta e maggioranza. Perché, se non si è capito, la LeD punta al lavoro e non all’assistenza, ci punta tanto da mettere in conto di cofinanziare il proprio progetto con il proprio pane, con una parte di quella mobilità che non si vede all’orizzonte. E se non è serietà questa, cos’altro?! Il presidente Toma ci fa sapere di essere pronto a riceverci e a recepire le nostre istanze, ma tra un incontro ed un altro passa troppo tempo.

Ovvio che nell’attesa del tavolo e nell’imminenza di un altro Natale con la candela, non si può rimanere scioccamente immobili, la nostra prossima assemblea sarà pubblica, aperta a chi vorrà portare solidarietà e sostegno morale, la terremo dai gradini della cattedrale di Isernia, sabato 1 dicembre, alle ore 11.00 e per l’occasione speriamo che S.E. il vescovo e S.E. il prefetto, vogliano essere con noi, ma ancor più, più che sperare, pretendiamo che gli eletti in consiglio regionale tutti, ma in particolare coloro che sono espressione di questa provincia pentra, vengano a dirci su quale posizione si attestano e se intendano o meno lottare per il riconoscimento dei diritti accampati.

Ma l’appello, oltre che ai cittadini e commercianti, è rivolto principalmente agli amministratori cittadini i quali, se è vero che non danno lavoro, è altrettanto vero che debbano sostenere con forza le istanze che provengono dal basso, farle proprie e perorarle con fatti e convinzione nelle sedi deputate! Altrimenti tutti colpevoli, nessuno escluso!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: