CALCIO – Un Campobasso tutto nuovo a Castelfidardo per un altro campionato

DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Quelle che il Campobasso si prepara ad affrontare prima del giro di boa, saranno due settimane dense di scontri diretti e partite difficili.

Dopo la sfida casalinga con L’Olympia Agnonese, i rossoblù vanno incontro al tour de force della prossima settimana dove sfideranno in sequenza Castelfidardo (domenica), Avezzano (mercoledì a Selvapiana) e la prima della classe Matelica.

Una squadra ampiamente rivoluzionata dal calciomercato dicembrino, senza dimenticare la nuova guida tecnica di Bagatti, cercherà sicuramente di fare bottino pieno in tutte le partite che rimangono da qui al termine del girone di andata. Partiti quasi tutti i pezzi pregiati arrivati nel capoluogo ad agosto, sono arrivati altrettanti calciatori in grado di poter soddisfare il modulo e il pensiero tecnico del mister modenese.

Gli ultimi arrivi in settimana sono stati quelli del classe ’99 difensore esterno sinistro, ex Notaresco, Edoardo La Barba e del centrocampista metodista di esperienza Luca Di Lauri, un classe ’91 con diversi anni in Lega Pro e Serie D alle spalle. Già a disposizione dei rossoblù anche altri due centrocampisti under, si tratta di Matteo Salvatori (’99 ex Imolese e Axys Zola, serie D gir. B) e Federico Di Paolo (’98 ex L’Aquila e Avezzano), che con molta probabilità seguiranno la squadra nella trasferta di domenica a Castelfidardo.

La gara si preannuncia non facile, visti i precedenti, la classifica e il ruolino di marcia casalingo dei biancoverdi. Il Campobasso dovrà sudare le proverbiali sette camice per espugnare lo stadio marchigiano. Con 3 sconfitte e 1 pareggio nelle gare disputate al Mancini dai lupi, infatti, il Castelfidardo si presenta come una squadra ostica e dura a morire soprattutto tra le mura amiche. Negli ultimi giorni, a dimostrazione della voglia di risalire la china, è atterrato nella città delle fisarmoniche Bubacar Diuf, attaccante ex-Matelica, che va a rinforzare un comparto offensivo già ben attrezzato con i vari Calabrese (6 gol) e Lignani (4 gol).

Visti gli ultimi acquisti, ci sarà ancora qualche cambio nella formazione di partenza che Bagatti metterà in campo. Quasi certo un ritorno di Magri nel suo ruolo naturale di centrale di difesa che lascerà campo libero a La Barba sulla fascia sinistra. A farne le spese Allocca e Di Pierri che siederanno in panchina. In attacco si propone il dilemma Cogliati-Alessandro-Giacobbe con Musetti titolare inamovibile dopo la doppietta della scorsa domenica. Questa la probabile formazione rossoblù: Sposito, Magri, La Barba, Marchetti, Lo Bello, Merio, Danucci, Antonelli, Giacobbe, Musetti, Alessandro.

L’apuntamento è a Castelfidardo alle 14.30, Stadio Mancini. Ad arbitrare ci sarà il signor Crezzini di Siena

Intanto ieri altri due nuovi arrivi in rossoblù. La società campobassana si è assicurata le prestazioni del centrocampista classe 1998 Federico Di Paolo che nonostante la sua giovane età già vanta 118 presenze in serie D con le maglie di Amiternina, L’Aquila e Avezzano e di Matteo Salvatori centrocampista classe 1999. Per lui esordio in D con l’Imolese, mentre quest’anno ha vestito la maglia dell’ Axys Zola.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
colacem
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: