SANITA’ – Toma: “Tra un anno e mezzo fuori dal Piano di rientro. Aspetto il Commissario!”

DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Salute e sanità. Diabete e risultati dello screening diabetologico in regione e ultime sul commissario ad acta.

Parla ovviamente il Governatore Toma a margine di una conferenza stampa tenuta con la dirigente regionale Lolita Gallo, il direttore generale Asrem Gennaro Sosto  il responsabile della Diabetologia del Cardarelli Antino Aiello.

Il Commissario ad acta per la sanità si è fatto sentire, quando arriverà?

“Non l’ho sentito, non lo conosco lo sto attendendo”

La nomina che verrà impugnata dal governo regionale?

“Non lo so aspetto l’esito degli esami dei miei legali”

A questo punto quali spazi di autonomia restano alla Regione?

“In realtà io debbo fare un pò la ricognizione di quelli che sono i compiti che residuano dopo quelli che sono stati attribuiti al commissario ad acta io nei prossimi giorni vi fornirò anche la delibera e vedrete che in pratica io ho un distacco non un distacco una volta c’era il distacco di retina,  di retina ma un distacco di sanità il bilancio della sanità è completamente avulso da quello regionale se per non per il trasferimento di fondi che competono alla Regione dopodichè il commissario ha poteri ampi addirittura potrebbe caducare provvedimenti legislativi che peradano in contrasto con il Piano di rientro

Quale collaborazione si aspetta?

“il commissario non ha grande bisogno di me però noi abbiamo grande bisogno di lui e quindi dobbiamo collaborare

La prima cosa che dovrà fare?

“Prsentarsi “

Commissario e sub commissario dalla maggioranza  arrivati dalla spartizione Cinque stelle Lega alla stregua di un manuale Cencelli?

“Il manuele Cencelli era fatto molto meglio perché lasciava qualcosa anche alle minoranze qui praticamente si sono prese tutte le parti, questa era una battuta chiaramente c’è stata una divisione delle nomine tra l’altro il commissario e il subcommissario sono entrambi laureati in medicina ed hanno un curruculum che esprime le esperienze fatte, non ci sono il vissuto e  i risultati ottenuti nel corso delle esperienze fatte ma vedremo!”

Tradito dalla Lega?

“No, non mi sento tradito dalla Lega, la Lega ha tutt’ora un contratto, ha rispettato il contratto e ci ha anche accompagnati perché era una scelta che loro avrebbero voluto condividere con me io non ho condiviso per una questione principio, devo dire che il tutto fila nell’ambito di una contrattualistica, io però non penso che non si possa governare attraverso dei contratti, il governo non è un rapporto della serie: io ti do se tu mi dai. Mi attendo che il Governo possa venire incontro alle aspettative di questa regione e dei molisani. Io so che lo dovrà fare compatibilmente con il Piano di rientro dal disavanzo sanitario.

La prima istanza ai Commissari?

“La prima richiesta è quella di tenere presente le esigenze del territorio”

Il Piano di rientro quando finirà?

“Non vi ho fornito la relazione che ho presentato al Consiglio dei ministri che ho allegato alle mie osservazioni a seguito delle delibera che stiamo esaminando e che mi è stata notificata, vi fornirò anche la relazione che dice che gli sforzi ci hanno portato al termine di un trend altamente positivo per cui noi siamo oltre livelli di sufficienza Ilea, ora stiamo andando verso livelli apprezzabili. Io avevo fatto una previsione tempo fa secondo le mie competenze economico aziendale e manageriali aziendali che hanno anche vissuto e curriculum, avevo stimato che si poteva uscire disavanzo da qui a un anno e mezzo massino due anni, questa è la mia previsione poi vedremo come opereranno i nostri Commissari”

 Commissari ancora assenti. Si aspetta che avvenga per loro la notifica del provvedimento? In realtà

Il Governatore conclude così.

“In realtà la delibera deve essere  notificata, a seguito della notifica  i commissari devono esprimere un’accettazione e dichiarare di non avere cause di incompatibilità, passerà un po’ di tempo ancora, non penso che i Commissari si sottrarranno a questo atto di cortesia perché almeno dal curriculum sono persone per bene.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: