VIABILITA’ – Cavalcavia per il Terminal, I Cinque stelle molto critici “Bastava un sottopasso e con le risorse restanti mettere mano al Terminal”

pasta La Molisana
Banca di credito cooperativo Isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Il passaggio pedonale già completato e via ai lavori per la costruzione di un ponte pedonale ricadente sempre nella stessa area che dal Terminal collega via Mazzini, opera quest’ultima motivo di battaglia politica dentro fuori il Consiglio comunale da parte del gruppo dei Cinque stelle che ha tentato di fermarne la realizzazione ma invano.

La infrastruttura, lunga 113 metri, da via Vico al ponte incompleto del Terminal, dal costo di circa 1,7 milioni di euro di cui 600 mila euro per terminare la vecchia opera, è considerata oltre che inutile da impatto ambientale bruttissimo. Lo hanno spiegato ritenendola ripetiamo inutile per i cittadini ma soprattutto per quanto sarebbe stato più necessatrio per quest’ultimi e alla luce di quanto viene previsto nel costruendo quartiere residenziale della ditta Tedeschi,  Simone Cretella, Roberto Gravina, Luca Praitano e Paola Felice consiglieri comunali dei Cinque stelle.

Quest’ultimi hanno ribadito nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi sul posto che il flusso pedonale proveniente dalle scuole di via Scardocchia e quindi dai Licei, Classico, Agrario e Pertini,  dovrebbe dirigersi sul costruendo ponte evitando ormai un itinerario già collaudato che percorre il sottopassaggio ferroviario e il quartiere Cogeted di Tedeschi. A questo punto hanno ribadito i pentastellati che sarebbe stato molto più utile consigliare gli studenti “ad attraversare una sola volta la strada e servirsi del marciapèiede lungo la sede dell’Arsap e fino al cavalcavia già realizzato”.

Un tragitto obbligato che non permetterebbe ai ragazzi di attraversare in massa le strade intorno al Terminal con gravi rischi per la loro incolumità come accade al momento. Quindi al posto del nuovo manufatto sarebbe bastato realizzare opere di minore impatto ambientale quali l’allargamento dei marciapiedi mettendo a terra dei parapedonali e perciò sostendedo una spesa molto inferiore. Tra l’altro come hanno sempre sostenuto proponevano, in alternativa, la realizzazione di un sottopasso e con le risorse restanti riadeguare il Terminal ormai in una situazione di degrado evidente biglietto da visita pessimo per quanti arrivano da fuori in città nel capoluogo di regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
colacem
Futuro Molise
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: