CAMPOBASSO – Tangentopoli e legalità, Antonio Di Pietro incontra gli alunni del Pilla

CAMPOBASSO - Tangentopoli e legalità, Antonio Di Pietro incontra gli alunni del Pilla
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Questa mattina, l’ex pm Antonio Di Pietro, ha incontrato gli studenti delle quinte classi dell’IISS Leopolodo Pilla di Campobasso, che si sono dimostrati particolarmente partecipi alla discussione sui temi di tangentopoli, mani pulite e legalità.

È stato un botta e risposta molto intenso, nel quale l’ex pm non si è mai sottratto alle domande e alla curiosità dei ragazzi.

“Il principio di legalità si afferma con l’educazione, -esordisce Di Pietro– ho cercato di far capire ai giovani che aspettare che arrivi il magistrato per affermare il principio di legalità è sbagliato, perché il magistrato interviene nel momento in cui la legalità è già stata violata. -aggiunge poi- Per fare in modo che non ci siamo crimini ci vogliono educazione, prevenzione e rieducazione, come avviene a scuola”.

Chiamato poi ad esprimersi sulla riforma della legittima difesa risponde.

“Si tratta di un provvedimento inutile e dannoso perché la legittima difesa è già prevista come causa di non punibilità dall’ art. 52 del codice penale, ciò che è invece necessario, è aumentare la prevenzione e la protezione dei cittadini, non serve cambiare la norma, la norma già c’è, vanno solo cambiate le strutture e i mezzi per poter garantire la difesa delle istituzioni, il problema non è la mancanza di leggi, ma la mancanza di pene se si violano le leggi; la forza dello Stato sta nel garantire la legalità dimostrando che l’illegalità non paga”.

A proposito del governo giallo-verde afferma.

“Sono in una scuola e posso solo rispettare il posto dove mi trovo, posso solo dire che sono un cittadino e ogni cittadino in qualsiasi modo la pensi politicamente deve sempre augurarsi che chi sta nelle istituzioni faccia il bene pubblico, a prescindere dal colore. – conclude Di Pietro – Quel che mi auguro da cittadino è che si finisca di parlare e si passi ai fatti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: