AMBIENTE – Il Consiglio di Stato dice no a parco eolico tra Riccia e confine campano

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – La regione aveva detto no ad un parco eolico tra Riccia e la Campania.

E ad una prima sentenza del Tar il Consiglio di Stato, riformando la sentenza di primo grado, ha dato ragione alla Regione Molise che, nella precedente legislatura, si era giustamente opposta alla realizzazione di un parco eolico sul territorio di confine tra Riccia e la Campania.

“Siamo stati sempre a favore delle energie rinnovabili – osserva la consigliera regionale Micaela Fanelli già sindaco di Riccia –  ma contro i grandi agglomerati eolici che sfruttano il territorio, violando la lunga serie di tutele ambientali garantite dalla legge, senza restituire nulla ai Comuni. Oggi il Consiglio di Stato lo ha ribadito con sentenza definitiva: non si può sfruttare il suolo solo a fini economici, soprattutto quando le nuove tecnologie permettono di produrre energia dal vento (come il microeolico), senza violare norme poste a tutela del paesaggio e dell’ambiente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: