LETTURA – “Io leggo in villa”, inaugurata questa mattina la libreria solidale

Montenero di Bisaccia - Io leggo in villa, inaugurata questa mattina la libreria solidale
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

MONTENERO DI BISACCIA – È stata inaugurata questa mattina presso l’atrio del Municipio la libreria solidale, realizzata nell’ambito del progetto culturale “Io leggo in villa”.

L’iniziativa promossa dall’assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Montenero di Bisaccia, ha l’obiettivo di promuovere la lettura e al tempo stesso di stimolare il sentimento della solidarietà tra cittadini, i quali potranno prendere liberamente i libri esposti donandone un altro a loro volta.

“Abbiamo realizzato oggi un’idea che avevamo già da diverso tempo – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Massimo Di Stefano – e che abbiamo perseguito con determinazione anche a seguito degli stimoli fatti pervenire dai nostri concittadini, i quali hanno dimostrato di gradire particolarmente questo genere di iniziative.

La libreria è stata realizzata intenzionalmente con materiali usati, per restare proprio nell’alveo del concetto di riciclo e della possibilità di dare nuova vita alle cose e, in particolar modo, ai libri che sono stati già letti da tutti noi, dando l’opportunità ad altri di poterne fruire in uno scambio continuo di cultura.

Voglio ringraziare a nome mio personale, a nome del sindaco Nicola Travaglini e dell’intera Amministrazione comunale, tutti coloro che fino ad oggi hanno dimostrato grande generosità nel donare libri, invitando il resto della cittadinanza a farlo anche nel prossimo futuro.

Ricordo che i libri si possono prendere liberamente, con l’unica regola di lasciarne contemporaneamente un altro al posto di quello prelevato.

Voglio ringraziare inoltre la professoressa Diana D’Aulerio per aver partecipato all’inaugurazione con i ragazzi della prima classe della Scuola Secondaria di Primo Grado di Montenero di Bisaccia.

Ringrazio infine la dottoressa Antonietta Finocchio e tutti coloro che hanno partecipato attivamente alla costruzione e alla realizzazione della libreria solidale, donando in alcuni casi il proprio tempo libero per questa bella iniziativa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: