CRONACA – Hashish nel comodino, arrestato 44enne

Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
DR 5.0 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

TERMOLI – Nell’ambito dei servizi tesi a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti, sono state effettuate perquisizioni domiciliari, veicolari e personali nei confronti di un 44enne.

Il molisano veniva denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di grammi 140 circa di hashish. L’uomo nascondeva la sostanza stupefacente nel cassetto del comodino e grazie alla presenza sul posto dell’unità cinofila veniva rinvenuta la droga occultata, contenuta in 3 involucri avvolti in pellicola trasparente. La droga veniva sequestrata e l’uomo veniva denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, giacché irreperibile al momento del blitz.

Inoltre, sono stati controllati 5 esercizi pubblici, riscontrando delle irregolarità in uno di essi. Infatti, un titolare di un centro scommesse, di anni 31, originario di Campobasso, veniva deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per inosservanza al Testo Unico di Pubblica Sicurezza e precisamente per non aver esposto l’apposita tabella, approvata dal Questore, dove risultano indicati i giochi d’azzardo e quelli vietati nel pubblico interesse.

Sono stati controllati 15 cittadini extracomunitari, di cui un 21enne di origine nigeriana, che si è reso responsabile del reato di cui al Testo Unico per l’Immigrazione, in quanto, senza giustificato motivo, non ottemperava all’ordine di esibizione di un documento di identificazione o altro titolo di soggiorno e quindi veniva deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Nel corso dei servizi tesi al controllo del rispetto di prescrizioni e obblighi da parte dei pregiudicati sottoposti a misure di prevenzione, di sorveglianza speciale e regimi alternativi alla custodia in carcere, veniva tratto in arresto un cittadino italiano di anni 44, di origine termolese, in esecuzione del provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Campobasso. Il predetto, già sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali per essersi reso responsabile, in più occasioni, di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato segnalato all’A.G. per non aver ottemperato alle prescrizioni impartite. A seguito di ciò l’Autorità Giudiziaria disponeva l’aggravamento della misura con la carcerazione e pertanto l’uomo veniva arrestato ed associato presso la Casa Circondariale di Larino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: