VENAFRO – Paesaggi rurali storici al convegno di Venolea 2018

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

VENOLEA – Durante la sesta edizione di Venolea, presso la Palazzina Liberty, avrà luogo il convegno “Paesaggi rurali storici, strategie per la conservazione”.

Sabato 29 dicembre, alle 17.30, Venafro diventa capitale della ruralità grazie all’importante iniziativa. Insieme ad ospiti di grosso calibro si discuterà dei paesaggi rurali d’Italia, dei quale il Parco Regionale Storico Agricolo dell’Olivo fa parte, e di paesaggi terrazzati, per la prima volta in Molise dopo il riconoscimento UNESCO sull’arte del muro a secco. Due ambiti strettamente collegati e nei quali Venafro riveste un ruolo centrale grazie anche ai risultati raggiunti in questi anni dal Parco, nella consapevolezza che le peculiarità dei paesaggi storici debbano essere oggetto di conservazione dinamica ma anche di marketing territoriale. Non a caso il Parco Regionale dell’Olivo di Venafro è partner del progetto turistico internazionale “Cross Border Olive” con Albania e Montenegro e la Regione Puglia.

Fine anno col botto, dunque, ma non a sorpresa. Il convegno, evento clou di Venòlea, ha sempre avuto grande rilevanza, spesso internazionale.

“Ad ogni edizione corrisponde un appuntamento di grandi vedute. –  ricorda l’organizzatore Francesco Tomasso – Quest’anno i temi affrontanti sono di portata nazionale, come i Paesaggi rurali storici. Negli anni precedenti sono stati presentati i primi dati sul genoma (DNA) degli olivi millenari di Venafro; sono state sottoscritte convenzioni con il CNR di Firenze e l’Associazione Patriarchi della Natura; sono state sostenute iniziative in Terra Santa con scambi culturali e iniziative comuni con Efraim; sono stati presentati due libri sull’olivicoltura mediterranea di Yuko Okuma; è stato inaugurato il Giardino degli olivi Patriarchi d’Italia. I convegni di Venòlea, dunque, non sono mai stati concepiti come semplici conferenze ma come conclusione o inizio di importanti e concreti progetti realizzati dal Presidente Emilio Pesino assieme ai membri del direttivo e ai collaboratori: non è casuale quest’anno il patrocinio del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo”.

Al termine del convegno, nei giardini della struttura, ci sarà una degustazione dei sapori tipici della Transumanza. La manifestazione continuerà anche domenica con esposizioni e degustazioni di prodotti tipici, presentazioni, incontri, premiazioni e Venòlea in Villa, un vero villaggio nella villa comunale previsto dalle 17.30 con stand, tipicità, musica, artigianato e associazioni di volontariato.

Programma:

Introduzione

Emilio Pesino (Presidente Ente Parco Regionale dell’Olivo di Venafro)

Benedetto Miscioscia (Vicepresidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio)

Saluto delle Autorità

Interventi

Ferdinando Alterio (Agronomo, Storico dell’Olivicoltura) Il paesaggio rurale storico di Venafro

Ernesto Migliori (Sezione Italiana Alleanza Mondiale Paesaggi Terrazzati) I paesaggi terrazzati dopo il riconoscimento UNESCO

Livio De Santoli (Prorettore alle Politiche Energetiche, Università La Sapienza di Roma) “Territorio Zero” – Un modello alternativo di sviluppo ambientale, agricolo, energetico”

Sebastiano Delfine (Docente Università degli Studi del Molise) Biodiversità, olivicoltura marginale e Parco dell’Olivo

Palma Esposito (Capo Panel – Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale) Un concorso per i migliori oli EVO dei paesaggi rurali storici

Marco Greggio (Agronomo, Docente di Analisi sensoriale) Un concorso per i migliori oliveti del Parco

Conclusioni

Vincenzo Cotugno (Vice Presidente, Assessore al Turismo della Regione Molise)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
pasticceria Di Caprio
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: