ANATOCISMO BANCARIO – Sentenze favorevoli ad aziende molisane, restituzione di oltre 700 mila euro

soldi
Pubblicità Molise Network
Black&berries Venafro
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – I Tribunali di Campobasso e Larino con diverse sentenze dei mesi ottobre-novembre hanno condannato vari Istituti di credito di interesse nazionale alla restituzione di oltre settecentomila euro a favore di aziende molisane.

Infatti, i correntisti, a fronte di  saldi debitori, riportati negli estratti conto della banca, con l’azione intrapresa, patrocinata dall’Avv. Aldo De Benedittis del Foro di Campobasso,  si sono visti non solo azzerare totalmente il presunto debito, quanto  hanno ottenuto anche una sostanziale differenza a credito. L’importo complessivo recuperato supera i settecentomila Euro. Non male in questo periodo.

Lo stesso avvocato De Benedittis  avvisa che chi ha ancora in essere conti correnti aperti prima dell’anno 2000 può richiedere la restituzione di ingenti somme. Anche per i conti correnti estinti è possibile richiedere la restituzione di somme addebitate illegittimamente dalla Banca, purché non siano trascorsi 10 anni dalla estinzione e/o chiusura. Infatti tale è il termine di prescrizione per poter richiedere il maltolto.

“Per i conti correnti aperti dopo il 2000, nella maggior parte dei casi – osserva l’avv. Aldo De Benedittis –  è possibile  riscontrare profili di usurarietà sanzionati dalla giustizia civile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: