CRONACA – Violenza privata e stalking, divieto di avvicinamento per un 47enne

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande

TERMOLI – Controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, coinvolte numerose pattuglie impiegate sia nell’effettuazione di diversi posti di controllo sia nella vigilanza dinamica presso punti strategici ed obiettivi ritenuti maggiormente a rischio.

Tali servizi hanno consentito di identificare 80 persone, di controllare 75 veicoli, di elevare diverse contravvenzioni al Codice della Strada nonché di rilevare la presenza sul territorio di 15 pregiudicati e di effettuare 10 controlli domiciliari nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive. Sono state eseguite anche perquisizioni personali e veicolari alla ricerca di sostanze stupefacenti, attività queste che hanno consentito di sequestrare alcuni grammi di hashish e di deferire all’Autorità Amministrativa, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, tale R.S., di anni 32, residente a Guglionesi (CB), per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale.

A seguito, inoltre, di indagini esperite per i reati di violenza privata e stalking dall’Ufficio Anticrimine del Commissariato di Termoli congiuntamente alla Squadra Mobile di Campobasso,  S.O., di anni 47, di origine africana, è stato sottoposto alla misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla persona offesa in esecuzione del provvedimento del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Larino, mentre su disposizioni impartite dal Tribunale di Sorveglianza, N.M., di anni 50, di origine africana, già in regime di semidetenzione a seguito della commissione di reati contro il patrimonio e la persona, è stato sottoposto al regime di detenzione domiciliare.

Nell’ambito, invece, dei servizi ordinari posti in essere dal Commissariato di Termoli, tesi al controllo del rispetto di prescrizioni ed obblighi da parte dei pregiudicati sottoposti agli arresti domiciliari, N.R.E., di anni 28, di origine rumena, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di evasione, in quanto non presente nella propria abitazione all’atto del controllo di rito eseguito dal personale delle volanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
error: