EVENTO – Tutto pronto per la V edizione della “Notte del Liceo Classico”

faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro

TERMOLI – É uno degli eventi più innovativi nella scuola degli ultimi anni: la Notte nazionale del Liceo Classico, giunta alla sua quinta edizione.

Nata da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente del Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT), sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione, si celebrerà anche a Termoli nel liceo Classico cittadino venerdì 11 gennaio 2019, dalle ore 18:00 alle ore 22:00, contemporaneamente a 433 licei classici su tutto il territorio nazionale.

Gli studenti e i docenti dei Licei Classici d’Italia aprono le porte delle scuole alla cittadinanza e si esibiscono in performances, letture di poeti, drammatizzazioni, esposizioni di arti plastiche e visive, concerti ed attività musicali e coreutiche, presentazioni di libri e incontri con gli autori, cortometraggi e cineforum, esperimenti scientifici, degustazioni a tema… e molto altro ancora.

In questi giorni di preparativi e di scelte, poiché i ragazzi dell’ultima classe delle scuole medie e le loro famiglie sono alle prese con le procedure di iscrizione online alle scuole superiori, il titolo scelto è “Ma il liceo classico ha ancora senso?”. Un titolo volutamente provocatorio che propone una riflessione profonda su dove sta andando la nostra società.

La Dirigente, dott.ssa Concetta Rita Niro, ringraziando i docenti e gli studenti del liceo Classico termolese che sono l’anima dell’iniziativa, precisa: “Viviamo in un’epoca in cui sembra prevalere la logica dell’utile, in cui il sapere umanistico sembra soccombere a quello scientifico, in cui il mercato richiede velocità mentre il liceo classico esige tempo: il significato di questa serata è nel rifiuto degli stereotipi, nell’abbattimento dei pregiudizi, nella sintesi degli opposti. Sappiamo che ‘utile’ sempre è il pensiero, che può, anzi, deve esserci un umanesimo scientifico, un ponte tra cultura umanistica e cultura scientifica, espressione nobile e completa della conoscenza che ha ricadute potentemente concrete sulla formazione dei giovani”.

L’evento si pone in continuità con l’Open Day dell’Istituto Alfano, di cui il liceo classico “Perrotta” è parte integrante, che sarà celebrato il prossimo 19 gennaio dalle 15.00 alle 20.00.

Programma:

Per ognuno dei cinque sensi sono previste attività, a partire dall’incontro con l’esperto, quindi gli allievi proporranno (con lettura, drammatizzazione, supporti digitali, cartelloni…) passi della letteratura che abbiano attinenza con ogni sfera sensoriale.

Ore 18.00: Proiezione del Video di presentazione.

Ore 18.10: Lettura di un brano scritto da allievi.

Ore 18.20: Saluto della Dirigente Concetta Rita Niro.

Ore 18. 30: La Vista: “[I libri] Li interrogo e mi rispondono. E parlano e cantano per me. Alcuni mi portano il riso sulle labbra o la consolazione nel cuore. Altri mi insegnano a conoscere me stesso e mi ricordano che i giorni corrono veloci e che la vita fugge via” (F. Petrarca).

Incontro con l’Autore. Romano De Marco: da Sofocle ad Ellroy. Breve viaggio alle radici del giallo e del thriller.(VISTA/UDITO)

Ore 19.30: Laboratorio di teatro. (VISTA/UDITO)

Ore 20.00: Il Gusto: “Il gusto di un cibo, di una cosa, di una persona, può ingannare perché contiene troppe possibilità di errore. Solo il retrogusto conserva il vero sapore, diluito sì, ma anche depurato; e solo nel retrogusto si manifesta l’idea della persona, della cosa, del cibo che abbiamo assaporato”. (Arthur Schnitzler).

A cena nell’antica Roma:

o Degustazioni (VISTA/ GUSTO/ TATTO/ OLFATTO)

o Scenografia (costumi, ambientazione…) (VISTA)

o Musica (UDITO)

o Esposizione di cartelloni con famosi detti latini e relativo commento (VISTA)

Ore 20.30: Il Tatto: “Nel tango ci si conosce attraverso l’abbraccio” (Miguel Ángel Zotto).

Il tocco magico, la grazia, l’eleganza del tanguero. Laboratorio esperienziale col maestro Ali Namazi. (TATTO/VISTA/UDITO)

Ore 21.45: lettura di conclusione dell’evento (VISTA/UDITO)

SPAZI:

Autore, teatro, tanguero: Aula magna

Buffet: Corridoio primo piano

Laboratorio proverbi: Corridoio primo piano (cartelloni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: