ISERNIA – Polizia di Stato, un mese di dicembre intenso. 266 posti blocco, controllati 1686 vericoli e 2.297 persone

ISERNIA - Polizia di Stato, attività
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors
Pubblicità Molise Network

SICUREZZA – Report dell’attività svolta dalla Polizia di Stato di Isernia nell’ultimo mese, dicembre, risultato essere molto proficuo sotto il profilo della sicurezza.

E’ stata rafforzata l’attività di prevenzione e controllo del territorio, anche per prevenire il fenomeno dei furti in abitazione, con servizi mirati da parte di personale della Squadra Volanti, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, nei Comuni di Isernia e Venafro, nonché lungo le principali arterie viarie della provincia interessate da un’intensificazione del traffico ordinario in occasione delle festività natalizie.
E’ del 20 dicembre l’arresto del 24enne rumeno alla guida di un’auto di grossa cilindrata dopo un lungo inseguimento sulla SS 85. Nel veicolo erano stati trovati diversi arnesi atti allo scasso.
266 i posti di controllo realizzati, nel corso dei quali sono state identificate 2.297 persone e controllati 1.686 veicoli. Numerose le infrazioni al Codice della Strada contestate, con il sequestro amministrativo di 8 veicoli, per lo più sprovvisti della prevista assicurazione RCA obbligatoria, ed il ritiro del documento di guida.
E per fronteggiare l’emergenza neve è stato fatto un ulteriore sforzo operativo che ha consentito di attuare le misure previste dal piano regionale antineve attivato dal Comitato Operativo per la Viabilità.
La Polizia di Stato, coordinata sapientemente dagli operatori della Sala Operativa della Questura, ha garantito il controllo ed il filtraggio dei mezzi pesanti provenienti dalla Campania e dal Lazio e lo stoccaggio di quelli sprovvisti di idoneo equipaggiamento nell’apposita area individuata sulla SS 85, nel Comune di Sesto Campano.
Numerosi anche gli interventi in città, sulla SS 17 Var e sulla SS 650 in soccorso degli utenti della strada bloccati dalla neve, mettendo in sicurezza veicoli ed occupanti, spesso bambini, e prestando agli stessi assistenza e ristoro ovvero accompagnandoli in strutture vicine per trascorrere la notte.
La Polizia ha, inoltre, effettuato controlli straordinari antiterrorismo sia presso le strutture di accoglienza di questa provincia e sia presso i luoghi di ritrovo.
Nell’ambito dell’operazione “Ultimo Miglio”, inoltre, sono stati effettuati servizi specifici con posti di controllo in prossimità dei centri storici: 22 pattuglie della Squadra Volanti, della Sezione di Polizia Stradale e del Reparto Prevenzione Crimine di Potenza hanno identificato 346 persone e controllato 221 veicoli.
Intensificata anche l’attività di controllo alle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale: 303 i controlli effettuati nel solo mese di dicembre. Nello stesso periodo, la Polizia ha, inoltre, emesso altre 12 misure di prevenzione: 11 Fogli di Via Obbligatori con divieto di ritorno per 3 anni da vari Comuni della Provincia (per persone con precedenti per truffa in danno di anziani e reati contro il patrimonio, nonché possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli) e 1 Ammonimento, per un caso di violenza domestica in assenza di querela.
Attenzione alta anche alle attività di intrattenimento e di ritrovo dei giovani
per garantire il divertimento “sicuro”: 24 gli esercizi pubblici controllati tra locali della movida del centro storico di Isernia, locali dove si sono svolti intrattenimenti musicali e danzanti in occasione delle festività natalizie e di fine anno e rivendite di articoli pirotecnici. 2 titolari di altrettanti locali sono stati denunciati per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento e sono state contestate 9 violazioni amministrative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: