ISERNIA – Primarie Pd, sala piena per l’arrivo di Zingaretti

mama caffè bar venafro
Boschi e giardini di Emanuele Grande
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud

POLITICA – Arriva ad Isernia Nicola Zingaretti, il presidente della Regione Lazio in giro per l’Italia per promuovere la sua candidatura alla segreteria nazionale del Partito Democratico.

Presso la Sala Gialla della Provincia di Isernia presenti quasi tutti gli esponenti del Pd molisano, a cominciare dai candidati alla segreteria regionale del partito, Michele Durante e Stefano Buono. Unico assente Vittorino Facciolla. In platea presenti Micaela Fanelli, Antonio Battista, Carlo Veneziale, Lorenzo Coia, Maria Teresa D’Achille, Laura Venittelli e Roberto Ruta.

Il Pd va modificato, questo l’obiettivo di Zingaretti, bisogna ricostruire il partito per poter fornire agli italiani una valida alternativa al Governo attuale.

“Penso che gli italiani si aspettano un’alternativa, dobbiamo cambiare il Pd e ricostruire la fiducia, mettendo in campo una proposta di governo che sia credibile. – ha detto Zingaretti – Sia Di Maio che Salvini pensano che gli italiani siano polli d’allevamento, quindi per nascondere il non-governo si inventano ogni giorno una distrazione per nascondere quello che è accaduto prima. Un Governo che doveva fare la rivoluzione, invece ha approvato una legge di bilancio che blocca l’aumento delle pensioni, che blocca le assunzioni dei giovani, taglia gli investimenti sul futuro e le imprese, taglia e blocca gli investimenti sui lavori pubblici, una legge che non produce sviluppo anzi hanno bruciato miliardi per litigare sull’Europa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Bar il Centrale Venafro
fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: