CALCIO – Un bel Campobasso a Francavilla, settimo risultato utile consecutivo

campobasso calcio
franchitti interiors
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Pubblicità Molise Network

CAMPOBASSO – Uno due Alessandro-Cogliati e il Campobasso espugna il Valle Anzuca confermando le proprie potenzialità di squadra da medio-alta classifica.

Sotto un tiepido sole in riva all’Adriatico i rossoblù si impongono contro un Francavilla che non aveva mai perso in casa subendo, peraltro, soltanto cinque gol. Ad onor del vero la squadra di capitan Danucci, pur essendo priva di bomber Musetti per un infortunio dell’ultim’ora, non avrebbe rubato nulla se fosse uscita dal terreno di gioco con cinque reti all’attivo. Un primo tempo in cui gli ospiti hanno punto più volte arrivando davanti a Spataro dopo ottime verticalizzazioni. Nella seconda frazione, invece, il Francavilla riesce ad arginare meglio la regia rossoblù riuscendo a costruire delle valide palle-gol con Banegas e Dos Santos.

Davanti a soli 150 spettatori, senza ultras campobassani che hanno disertato per protesta nei confronti della questura, parte subito a testa bassa il Campobasso che ci prova prima con Giacobbe in contropiede al 6’ e poi con Alessandro che spara sotto il sette al 9’. In entrambi i casi Spataro compie il miracolo e salva i giallorossi. Nulla può, invece, l’estremo di casa al 17’ quando Giacobbe libera Alessandro che con un pallonetto insacca e porta in vantaggio i suoi. Il Campobasso continua a tenere palla a centrocampo e il Francavilla riesce a spezzare il dominio degli ospiti in due occasioni con Banegas e Montagnoli che non turbano più di tanto l’attento Sposito. Prima del rigore concesso ai padroni di casa c’è da annotare sia l’occasione limpida capitata sui piedi di Di Lauri sprecata malamente con un tiro alto, sia l’azione solitaria dell’ottimo Salvatori che, dopo aver dribblato due avversari, fa partire un tiro a giro deviato in angolo da Spataro.
È il 36’ quando Perri di Roma fischia il penalty a favore dei giallorossi dopo il fallo di Sposito su Mancini, atterrato in area prima di concludere a rete. Banegas trasforma e pareggia i conti.
Si Va negli spogliatoi sul pareggio dopo un solo minuto di recupero. La seconda frazione di gioco è appannaggio dei padroni di casa che tengono il pallino del gioco e guadagnano metri nella metà campo avversaria. La prima occasione è giallorossa con un gran tiro al volo da distanza ravvicinata di Dos Santos, ottima la risposta di Sposito che devia in corner. Il Francavilla spinge, ma la squadra di Bagatti continua a respingere gli avversari cercando di ripartire in velocità verticalizzando per le “gazzelle” Alessandro e Cogliati. Al 76’ la palla del 2-1 arriva a Giacobbe che di testa riesce a cogliere soltanto il palo. Passano dodici minuti e Cogliati sfrutta un assist di Alessandro con una palombella magistrale: Spataro uccellato a soli due minuti più recupero dalla fine. Dopo un recupero di sei minuti, causa la girandola di sostituzioni, il Campobasso può esultare per la quarta vittoria in cinque gare e può guardare con la massima concentrazione alla sfida infrasettimanale con il Santarcangelo. Al momento i play-out sono a 3 punti e i play-off a 9 punti. Con il gioco espresso negli ultimi tempi e una partita da recuperare contro la Sangiustese, a Selvapiana si possono dormire sonni tranquilli.
Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: