CALCIO – Rossoblù micidiali, cinque vittorie nelle ultime sei partite

CALCIO, Serie D, Campobasso, Rossoblù, cinque vittorie nelle ultime sei partite
Pubblicità Molise Network
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors

TRIVENTO – Arriva sul neutro di Trivento l’ottavo risultato utile per il Campobasso di Bagatti che non si lascia intimorire dal cambio di terreno da gioco e dalle temperature polari del paese alle porte del capoluogo.

Nonostante non sia stata la migliore prestazione dei rossoblù, il campo restituisce un risultato tutto sommato giusto e che rispecchia l’andamento della partita. Il Santarcangelo, superimaneggiato con ben nove under nell’undici di partenza, non ha regalato nulla conducendo un primo tempo degno di nota in cui ha colto anche un palo.

La vittoria di oggi conferma lo stato di grazia fisico e mentale di Danucci e compagni che fino al novantesimo hanno cercato e trovato due gol di ottima fattura oltre a sbagliare un rigore con Alessandro. Durante la prima frazione è il Santarcangelo a dettare i tempi con l’elemento più esperto, Falomi, a trascinare i suoi e a fare da sponda per le avanzate di Bernardi e Pigozzi. È proprio Bernardi a trovarsi sui piedi la palla più ghiotta da mettere dentro, Sposito non si lascia intimorire e smanaccia. Al 32’ è Corvino ad impensierire la difesa rossoblù: punizione di Pigozzi, Corvino incorna e prende il palo lasciando invariato il punteggio. Le sortite offensive dei gialloblù sono spezzate da due episodi dei padroni di casa che prima con un tiro di Giacobbe e poi con un pallonetto di Cogliati provano invano a sbloccare il risultato. Sulla fine del primo tempo Fabbri e Peroni provano di nuovo a bucare la difesa rossoblù che è abile a respingere in entrambi i casi.
Il Campobasso torna rigenerato dagli spogliatoi e dai cambi di inizio ripresa. Bagatti fa entrare Salvatori e Ranelli al posto di uno spento Antonelli e di un ordinato Di Lauri. Sono i cambi che trasformeranno la partita. Dopo soli due minuti palo-gol di Alessandro che punge e realizza grazie ad un assist di Giacobbe. L’ottimo Salvatori continua a dare manforte all’azione offensiva del Campobasso ed è abile a procurarsi un rigore al 59’ che Jonatan Alessandro però sbaglia clamorosamente mancando la doppia realizzazione di giornata.
Gli ospiti calano vistosamente e i rossoblù riescono a costruire ottime trame e verticalizzazioni. Da fuori area ci provano in sequenza Giacobbe, Ranelli e Salvatori ma Battistini è bravo ad annullare tutte le occasioni. All’86’ altro cambio azzeccato di Bagatti. Entra Tommasini che con la prima palla toccata serve Cogliati pronto a trasformare l’ennesimo gol in zona Cesarini.
Si torna a giocare domenica a Forlì e si proverà ad allungare il distacco dalla zona play-out attualmente arrivato a sette punti.
Andrea Zita
In copertina foto di Moffa/Ufficio Comunicazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: