VENAFRO – Molise Winter Tour, seconda tappa ricca di successi per la Hidro Sport

Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors
Pubblicità Molise Network

NUOTO – La seconda tappa del Molise Winter Tour, svoltasi a Venafro, ha riaperto il sipario sul nuoto molisano e, in questa prima competizione del nuovo anno, i Giallo-blu della Hidro Sport si sono fatti trovare subito prontissimi.

Nella categoria Esordienti B femmine le prime medaglie sono giunte dalla gara dei 50 farfalla in cui Alessia Fantetti e Gemma Guiderdone hanno conquistato rispettivamente Argento in 42”3 e Bronzo in 43”0, seguite subito dopo dal successo pieno ottenuto da Miriam Di Ridolfo nei 100 SL (1’22”8).

Il settore maschile di questa categoria ha aperto in maniera egregia la manifestazione conquistando l’intero podio dei 50 farfalla e ben 8 atleti nelle prime 8 posizioni; a vincere l’oro è stato Michele Pio Gasbarrino con 36”1, seguito dall’argento di Edoardo Antonio Libertone (38”3) e dal bronzo di Michele Lamenta (39”6). Doppietta invece nella specialità dei 100 Rana in cui spicca il bis di Gasbarrino (1’38”4) davanti a Luigi Pallante (1’39”0), mentre nei 50 stile libero protagonisti ancora Libertone, che conquista l’argento in 34”4, e Lamenta che coglie il bronzo in 35”7.

La categoria Esordienti B si è chiusa poi con l’esaltante successo della staffetta 4×50 Stile libero Mixed con il quartetto Gasbarrino-Patierno-Libertone-Di Ridolfo che hanno coperto la distanza in 2’23” netti.

La competizione dedicata alla categoria Esordienti A ha visto ancora protagonisti i giovanissimi atleti Giallo-blu che, nel settore femminile, hanno occupato l’intero podio dei 200 dorso grazie al successo di Chiara Testa (2’41”6), al secondo posto di Elisa Petti (2’42”3) ed al bronzo di Sara Colalillo (2’44”0).

Subito dopo è stata la volta di Claudia De Tullio che ha conquistato l’oro nei 100 rana nuotati in 1’28”4, bissando il podio con il bronzo dei 100 stile libero in 1’07”2; Chiara Oriente ha incrementato il bottino di medaglie di settore conquistando il bronzo nei 200 misti percorsi in 2’51”5.

Non è stato da meno il settore maschile di questa categoria grazie al primo Oro conquistato in apertura da Daniel Agostini nei 50 farfalla (32”6) che ha immediatamente concesso la doppietta imponendosi anche nei 50 stile libero vinti in 30”0. In questa stessa gara Jacopo Varriano ha ottenuto l’argento in 30”1 dopo aver vinto nettamente la gara dei 200 Dorso facendo il vuoto dietro di sé con un ottimo 2’34”1. L’ultima medaglia individuale è giunta dalla specialità dei 100 Rana in cui Francesco Abbruzzese ha conquistato l’argento in 1’28”9.

in chiusura di manifestazione è giunta poi anche la medaglia d’oro dalla 4×50 stile libero mixed esordienti A con il quartetto Agostini-Testa-Varriano-De Tullio che, dopo un avvincente testa a testa hanno chiuso davanti a tutti in 2’01”1.

Grande soddisfazione tra lo staff Hidro Sport per questa ulteriore conferma di crescita di un settore Esordienti che rappresenta il vero fiore all’occhiello dell’intera struttura organizzativa giallo-blu.

“Qui si costruiscono e si scoprono i talenti di domani – ha detto il presidente Tony Oriente – e ci riempie di orgoglio toccare con mano la crescita costante delle prestazioni dei nostri giovanissimi atleti. Questi risultati hanno il potere di rinnovare ogni volta il nostro entusiasmo, spinti ogni giorno di più dal grande spirito agonistico e dalla maturità sportiva che questi ragazzi dimostrano di acquisire, sempre più, gara dopo gara.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Ferrovie del Gargano
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Ferrovie del Gargano
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: