CULTURA – “Io ho denunciato”, in libreria il nuovo libro dell’isernino Paolo De Chiara

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

ISERNIA – Arriva in libreria “Io ho denunciato”, il nuovo libro dell’isernino Paolo De Chiara, che racconta la drammatica vicenda di un testimone di giustizia italiano.

Il romanzo parla della storia di un imprenditore siciliano che per anni subisce l’arroganza criminale di due clan di “Cosa nostra”: usura, estorsioni, violenze fisiche e morali. La sua storia è emblematica ed unica nel suo genere. Ispirato ad una storia realmente accaduta, è un racconto che fruga tra i sentimenti, le paure e le fragilità dell’uomo, devastato dal cancro mafioso che, pur calpestato, privato di ogni bene e messo al tappeto, trova il coraggio e la forza di reagire e di denunciare; contro lo sfruttamento, l’usura, l’estorsione e il ricatto c’è una sola via d’uscita: la denuncia.

Il tema trattato è scottante, l’informazione sui testimoni di giustizia è scarsa e nell’immaginario collettivo la figura viene confusa con quella dei collaboratori di giustizia, i cosiddetti pentiti. Due categorie completamente diverse. Lo Stato Italiano, come forse mai nella storia, sprona il cittadino a denunciare e si prodiga con competenza e serietà alla sua protezione.

Ma cosa succede quando si denuncia? Quali sono le procedure? Quali le rinunce, gli obblighi, i rischi e le privazioni? “Io ho denunciato” è un viaggio nei meandri dell’anima di un uomo che trova il suo riscatto nella giustizia e nella legalità grazie alla magistratura, alle forze dell’ordine e al suo legale, una miscela che alla fine diventerà vincente. Nell’opera si descrivono i sentimenti, le paure, l’ansia, gli affetti mancati, le incertezze e la soddisfazione di chi ha ricevuto la protezione da parte dello Stato.

Questo romanzo vuole essere un messaggio diretto, essenziale e reale. Per incitare e far capire, soprattutto ai giovani, che le mafie, questi mostri che non sono affatto invincibili, si possono combattere e sconfiggere. Come afferma il protagonista della storia: “Se un uomo ha un volto, due hanno due volti, tre hanno tre volti… ma una folla diventa inattaccabile”.

PAOLO DE CHIARA

Giornalista, scrittore, sceneggiatore. È nato a Isernia, nel 1979. In Molise ha lavorato con gran parte degli organi di informazione (carta stampata e televisione), dirigendo riviste periodiche di informazione, cultura e politica. Si dedica con passione, a livello nazionale, alla diffusione della Cultura della Legalità all’interno delle scuole.

Nel 2012 ha pubblicato Il Coraggio di dire No,  Lea Garofalo, la donna che sfidò la ’ndrangheta (Falco Ed., Cosenza); nel 2013 Il Veleno del Molise, trent’anni di omertà sui rifiuti tossici (Falco Ed., Cosenza), vincitore del Premio Nazionale di Giornalismo ’Ilaria Rambaldi’; nel 2014 Testimoni di Giustizia, uomini e donne che hanno sfidato le mafie (Perrone Ed., Roma); nel 2018 Il Coraggio di dire No, Lea Garofalo , la donna  che sfidò la schifosa ’ndrangheta’, nuova edizione aggiornata, (Treditre Edizioni); nel 2019 Io ho denunciato, la drammatica vicenda di un testimone di giustizia italiano, (Romanzi Italiani) .

Ha collaborato con Canal +, canale televisivo francese del gruppo Vivendi, per la realizzazione del documentario Mafia: la trahison des femmes, Special Investigation (MagnetoPresse). Il documentario è andato in onda in Francia nel gennaio del 2014.

DISPONIBILE online su:

IBS.it

LIBRERIA UNIVERSITARIA.it

AMAZON

MONDADORISTORE.it

LaFELTRINELLI.it

UNILibro.it

Librerie UBIK

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: