ISERNIA – Come evitare le truffe, i Carabinieri incontrano gli anziani

Black&berries Venafro
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Pubblicità Molise Network

CRONACA – Un incontro teso a mettere in guardia gli anziani contro le truffe che si stanno verificando nell’ultimo periodo.

A tenere la conferenza, sabato sera, presso l’oratorio della chiesa “Padre Giacinto” di Isernia, il Comandante della locale Compagnia Carabinieri, Maggiore Michele Carfora, che ha dispensato agli anziani ospiti i consigli per evitare i raggiri.

L’invito che viene rivolto dalle forze dell’ordine è quello di non aprire e non far entrare assolutamente in casa sconosciuti anche se indossano o mostrano stemmi riproducenti uniformi di forze dell’ordine; chiedere agli sconosciuti di esibire un documento d’identità o tessera di riconoscimento.

Inoltre, bisogna fare attenzione alla telefonata da parte di un finto avvocato che segnala che un familiare è trattenuto presso caserma dei carabinieri a seguito di sinistro stradale e per rilasciarlo deve essere pagata una cauzione. In questi casi, contattare telefonicamente subito i Carabinieri sul 112, segnalandone la presenza di questi soggetti; non spostare soldi e gioielli ma lasciarli ove sono custoditi.

Nel malaugurato caso di consumazione della truffa, avvisare subito le forze dell’ordine evitando di perdere tempo, al fine di poterli rintracciare nell’immediatezza dell’evento criminoso. L’impegno dell’Arma è quello di essere sempre al fianco della cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: