VENAFRO – Rompe il computer del Punto Enel e aggredisce i Carabinieri, arrestato extracomunitario

Boschi e giardini di Emanuele Grande
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro

CRONACA – Finisce in manette l’uomo che ieri pomeriggio, dopo aver rotto un computer del Punto Enel di Venafro, ha aggredito i Carabinieri.

Paura per gli impiegati dell’ufficio di via Colonia Giulia, durante la pausa pranzo un extracomunitario originario del Malì ha chiesto loro di poter entrare per mettersi a dormire. I due colleghi hanno risposto negativamente, spiegando che si trattava di un ufficio pubblico e quindi era impossibile acconsentire alla sua richiesta. L’uomo, seppure in modo nervoso, inizialmente si è allontanato per poi fare ritorno non appena il Punto Enel ha riaperto al pubblico.

L’extracomunitario a questo punto ha chiesto di chiamare i Carabinieri, in modo tale che lo aiutassero a tornare a casa. Gli impiegati hanno quindi chiamato il 112 ma, durante l’attesa dei militari, l’uomo ha iniziato a dare in escandescenze. Dapprima passeggiando velocemente e accusando i due colleghi di non aver chiamato nessuno, poi all’improvviso ha buttato il monitor di un computer giù dalla scrivania.

All’arrivo dei Carabinieri, l’uomo, sprovvisto di documenti, inizialmente li ha seguiti poi, forse resosi conto che stava andando in Caserma, ha aggredito i militari scagliandosi contro di loro, colpendoli con pugni.

L’extracomunitario è stato quindi bloccato e arrestato. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
Agrifer Pozzilli
error: