CAMPOBASSO – Fanno irruzione in casa di una donna, la picchiano e poi la derubano: smascherati i due rapinatori

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

CRONACA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso, nella notte appena trascorsa, hanno denunciato due uomini campobassani di 25 e 19 anni per rapina aggravata in concorso e lesioni personali nei confronti di una donna.

I due rapinatori, a volto coperto, si sono recati presso l’abitazione della donna e, dopo aver letteralmente sfondato la porta d’ingresso, hanno fatto irruzione prendendo la vittima a calci e pugni per poi rubarle una somma di 200 euro contanti, un tablet e alcune borse.

La donna, ferita, è riuscita a chiamare i Carabinieri, i quali hanno immediatamente ricostruito l’accaduto e hanno fatto un identikit dei due. Infatti, uno dei due aveva un tatuaggio riconoscibile ben in vista.

Le attività di indagine condotte ininterrottamente dai militari intervenuti sul posto, coadiuvati dal personale della sezione operativa, e volte a chiudere il cerchio su alcuni possibili sospettati, anche grazie alla conoscenza del territorio e di noti pregiudicati locali, hanno permesso di rintracciare dopo mezz’ora, presso la propria abitazione, i due rapinatori. Questi, impauriti dall’arrivo dei militari, hanno tentato di dar fuoco a parte della refurtiva al fine di occultarne ogni traccia.

Il tempestivo intervento dei Carabinieri ha permesso di recuperare quanto sottratto, a seguito di perquisizione domiciliare e personale effettuata sul posto e di condurre i due fermati presso gli uffici della Caserma di via Mazzini. Dopo aver ricostruito i loro movimenti delle ultime ore, i due rapinatori sono stati sottoposti a foto-segnalamento e denunciati in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, preventivamente informata dell’accaduto.

La donna, ricoverata presso il pronto soccorso del locale ospedale Cardarelli, è stata dimessa con alcuni giorni di prognosi ed ha presentato denuncia contro i suoi aggressori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: