CRONACA – Polizia di Stato in azione contro il consumo di droga e alcol

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Particolarmente intensa, nel corso della settimana appena trascorsa, è risultata l’attività di prevenzione e controllo del territorio espletata dalla Polizia di Stato in tutta la provincia di Campobasso.

In particolare, nella città di Termoli due persone, P.G. e R.A., rispettivamente di 43 e 41 anni, con pregiudizi di polizia, sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per simulazione di reato, violenza privata, appropriazione indebita e ricettazione. Le denunce di furto di una carta di credito e di un’autovettura sporte dai due presso il locale Commissariato di P.S., già da subito non avevano convinto gli uomini dell’Ufficio Anticrimine che, a seguito di una serrata attività info/investigativa, hanno scoperto che i furti formalizzati in denuncia erano stati simulati, accertando, nel contempo, che i denuncianti risultavano in possesso di un fuoribordo oggetto di furto perpetrato a Foggia nella decorsa estate.

A seguito, poi, di intervento della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Termoli per lite in famiglia, è stato deferito I.A. di anni 37, termolese, per oltraggio a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta. Nella circostanza infatti l’uomo assumeva un atteggiamento arrogante e irrispettoso nei confronti degli operatori intervenuti, ingiuriando e denigrando il personale di Polizia. Inoltre, D.L.M.P., 20enne termolese, gravato da precedenti di Polizia e già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato maltrattamenti in famiglia. La denuncia è scaturita a seguito di un intervento della Volante presso l’abitazione del ventenne, richiesto dai familiari in quanto intimoriti dai comportamenti violenti e prevaricatori che il giovane aveva assunto nei loro confronti.

A seguito di un servizio congiunto eseguito dal personale della Volante e dell’Ufficio Anticrimine di quel Commissariato, sono stati eseguiti mirati controlli, anche attraverso perquisizioni veicolari e domiciliari, finalizzati alla prevenzione e repressione dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, due donne, P.I.A. di anni 20, residente a Campomarino, pregiudicata,  e D.P.R.V. di anni 27, residente a Termoli, sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovate in possesso di droga del tipo hashish.

Durante l’ordinario servizio del pattugliamento, gli operatori della Volante sono intervenuti in Via Sannitica per un incidente stradale che ha coinvolto due autovetture. Alla vista dell’auto della Polizia, l’autista di uno dei due mezzi, che in base alla dinamica dell’accaduto ricostruita dagli operatori è risultato il responsabile del sinistro, si è dato a precipitosa fuga. Immediatamente rintracciato, all’uomo – J.M., 42enne di origini tunisine – positivo all’alcool test, è stata ritirata la patente per guida in stato di ebrezza.

Anche in questo Capoluogo, permane elevata l’attenzione che la Polizia di Stato rivolge all’attività di  prevenzione e controllo del territorio; nei giorni scorsi, il Questore Caggegi ha disposto una ulteriore specifica intensificazione dell’attività operativa pianificando mirate attività di contrasto a specifiche fenomenologie di criminalità diffusa e di illegalità.

Il dispositivo ha visto impegnati gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso pubblico, coadiuvati da personale del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, appositamente aggregato.

Nell’ambito di tale attività sono state identificate 240 persone, controllati 160 veicoli ed eseguite 24 controlli domiciliari.

In tale contesto, Agenti del Reparto Prevenzione Crimine hanno sottoposto a controllo tre giovani che, procedendo a piedi in questa Via XXV Aprile, hanno destato l’attenzione degli operatori, alla cui vista i giovani hanno cercato di dileguarsi. Immediatamente fermati,  i tre sono stati identificati e sottoposti a perquisizione personale che ha dato esito positivo per due di essi. Nelle tasche dei pantaloni celavano, infatti, sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di 7,5 gr., per cui  sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa, ai sensi dell’art.75 D.P.R. 309/90.

Nella scorsa nottata, inoltre, personale della Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà un giovane campobassano di anni 30 resosi responsabile di guida in stato di ebbrezza alcoolica e oltraggio a pubblico ufficiale. In particolare è stato segnalato in S.O. un incidente provocato da un’autovettura in Via Palombo. Gli operatori  sono riusciti a rintracciare in Piazza Pepe l’automobilista che con la propria autovettura aveva danneggiato la porta d’ingresso dei bagni pubblici. Il mezzo era condotto da un giovane in evidente stato di ubriachezza, confermato anche dalla prova etilometrica. Dopo gli opportuni accertamenti, all’uomo è stata ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo. Per il comportamento offensivo avuto nei confronti degli operatori di polizia  durante le operazioni di rito, il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria anche per oltraggio a pubblico ufficiale.

Il Questore di Campobasso ha poi emesso Ammonimento ex art. 3 della Legge 119/2013 nei confronti di I. M., di 52 anni, senza fissa dimora, già gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, per i maltrattamenti  posti in essere nei confronti di una donna frequentata occasionalmente.

Nell’ambito, infine, delle attività di contrasto al fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i più giovani, nei giorni scorsi, personale della Squadra Mobile, coadiuvato da due team cinofili della Polizia di Stato, provenienti da Nettuno e Pescara, ha effettuato specifici controlli all’interno di tre plessi scolastici del capoluogo che hanno coinvolto circa 800 studenti della scuola secondaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
Futuro Molise
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: