ISERNIA – Assegnazione case comunali, la replica di Pitisci: “Nessuna agevolazione o discriminazione per gli stranieri”

comune isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro

CASE COMUNALI – In merito alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dalla consigliera comunale Francesca Bruno, riguardanti il nuovo regolamento per l’assegnazione degli alloggi di proprietà del Comune di Isernia, si registra la replica della presidente della IV Commissione consiliare, Rossella Pitisci.

“La competente Commissione, ad eccezione della collega Bruno, ha operato in sintonia di intenti – ha precisato Pitisci – ed ha licenziato il nuovo regolamento pressoché alla unanimità, col un solo voto contrario”.

Pitisci, Bruno e gli altri Commissari (Irma Barbato, Vittoria Succi, Rita Formichelli, Giovancarmine Mancini, Rita Papili e Maria Cocozza), hanno lavorato con impegno e in modo proficuo su un regolamento preesistente.

“Lo abbiamo migliorato – ha chiarito la presidente della IV Commissione –, prevedendo anche per gli stranieri specifici requisiti per l’accesso alle graduatorie, in modo da evitare ingiustificate agevolazioni o discriminazioni. Tutto ciò è avvenuto nel rispetto delle disposizioni legislative regionali, che non ammettono ‘corsie preferenziali’ ma garantiscono medesimi diritti ai residenti, siano essi nati in Italia o all’estero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: