EVENTO – Le meraviglie di Venafro alla Bit di Milano

franchitti interiors
Pubblicità Molise Network
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

VENAFRO – Alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, punto di riferimento per gli operatori del settore e per i viaggiatori di tutto il mondo, sarà presente anche Venafro.

La Giunta comunale, infatti, all’unanimità ha deciso di aderire e partecipare per la seconda volta consecutiva alla prossima Bit, che si terrà dal 10 al 12 febbraio. La partecipazione è stata proposta dall’assessore al Turismo Angelamaria Tommasone e dall’assessore alla Cultura Dario Ottaviano, approfittando di una spesa minima di 500 euro offerta dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli che organizza il “viaggio”.

Alla Bit, anche per questa edizione, sono attesi migliaia di visitatori. Lo scorso anno le presenze, provenienti da ben 128 Paesi, si erano attestate sulle 46mila unità; oltre a seminari, incontri, convegni e appuntamenti di business matching, ci saranno quattro aree tematiche: “A Bit of Taste”, dedicata al turismo enogastronomico, “I Love Wedding”, per il segmento Viaggi di Nozze, “Bit4Job”, lavoro e formazione per il settore turistico, “BeTech”, area focalizzata sul digitale. Infine sarà allestito il “Mice Village”, spazio per gli organizzatori di eventi, convegni e meeting.

Dunque, lo scopo è quello di promuovere l’offerta turistica facendo marketing territoriale. Alla Bit si incontreranno la domanda e l’offerta turistica italiana ed estera e saranno valorizzati nuovi segmenti quali arte, cultura ed enogastronomia dei territori italiani.

“L’amministrazione comunale ha come obiettivo la promozione turistica del territorio mediante azioni volte a rafforzare l’immagine del territorio comunale, incrementandone la visibilità e la commerciabilità a favore del turismo culturale ed ambientale nonché – ha spiegato l’assessore Tommasone – a migliorare il livello qualitativo dell’offerta turistica arricchendo la gamma dei servizi e contribuendo all’integrazione dei settori culturali, ambientali ed enogastronomici”.

“Lo stand dell’Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Termoli sarà di forma sferica, con in testa 4 vele molto grandi. Una di queste raffigurerà la Venere di Venafro. – ha affermato l’assessore Ottaviano – Inoltre, ci saranno video e  foto riguardanti le bellezze della città, quindi dagli scacchi alla Venere, dal barocco dell’Annunziata alle 33 chiese, le mura ciclopiche, Castello Pandone, il Parco Regionale dell’Olivo, il Volturno, insomma c’è tutto. Già l’anno scorso, la nostra partecipazione ha fatto sì che ci conoscessero in tanti, qualche tour operator inizia ad interessarsi a Venafro. Però bisogna essere presenti ed esporre ciò che si ha per destare la curiosità di chi lavora nel settore”.

Venafro tenterà quindi di conquistarsi uno spazio tra le tantissime città che prenderanno parte alla Borsa Internazionale del Turismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: