CALCIO – Pineto Campobasso al gusto play off

Campobasso Calcio
Black&berries Venafro
Assicurazioni Fabrizio Siravo

CAMPOBASSO – Dopo la vittoria di Francavilla riottenuta grazie alla Corte d’Appello, quella di Pineto sarà una partita al sapore di playoff.

A ridosso del quinto posto ci sono, infatti, ben sei squadre tra cui i biancazzurri e i rossoblù che si sfideranno per l’agognato posto al sole. Al contrario dei rossoblù, l’andamento degli abruzzesi è stato costante nell’arco di tutto il girone di andata e in questo inizio di girone di ritorno.

Nella gara di andata ci fu la debacle di Selvapiana firmata Fortunato, forte centrocampista del Pineto poi accasatosi a Cesena proprio dopo la tripletta nella tana dei lupi. Periodo buio ampiamente e meritatamente superato da Danucci e compagni che, dopo tredici risultati utili, sono stati superati soltanto dalla Savignanese nell’ultimo turno infrasettimanale.

41 sono i punti in classifica per la squadra di mister Amaolo, frutto di 11 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte. I biancazzurri annoverano il terzo migliore attacco del campionato, secondo solo al Cesena e al Matelica, con 42 gol fatti e 31 subiti. Da tenere d’occhio c’è sicuramente il bomber Tomassini che con i suoi nove gol è il capocannoniere degli adriatici. Il Pineto sta vivendo un ottimo momento di forma visti i tre risultati utili consecutivi, un pareggio con la Jesina e due vittorie con Savignanese e Santarcangelo. Una gara sicuramente non facile per gli undici rossoblù che dovranno recuperare soprattutto mentalmente le tre reti subite in Romagna.

A disposizione di mister Bagatti ci saranno tutti, l’unica incertezza è rappresentata da Calzola. Il terzino under è sulla via del recupero dal fastidio muscolare che lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco negli ultimi due turni di campionato. La squadra è in ritiro a Silvi Marina e gli allenamenti procedono a spron battuto. Il mister modenese avrà sicuramente lavorato sulla fase difensiva per limare le incertezze avute durante l’ultima gara contro la Savignanese. Sicuramente in campo si vedrà Sposito tra i pali dietro la coppia di centrali Magri e Marchetti, sulle fasce dovrebbero andare Lo Bello e La Barba. In mediana Danucci a dirigere il traffico con Antonelli e Di Lauri a supporto. In avanti il trio (quartetto all’occorrenza) forte di 28 gol segnati Giacobbe, Musetti, Alessandro con Cogliati pronto a subentrare.
Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: