EMERGENZA – Fauna selvatica, Coldiretti: “Dopo i cinghiali arrivano anche i lupi”

eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – Dopo i cinghiali è la volta dei lupi.

“Ormai non sono più solo gli ungulati a creare problemi a colture e pubblica incolumità ma anche branchi di lupi che, come riportano le cronache degli ultimi giorni,  attaccano sempre più di frequente il bestiame, avvicinandosi pericolosamente anche ai centri abitati”.

Ad affermarlo è Aniello Ascolese, direttore regionale di Coldiretti Molise, che ancora una volta pone l’accento sull’impellente necessità di procedere con un piano straordinario di controllo della fauna selvatica.

“Con l’aumento esponenziale dei cinghiali su tutto il territorio regionale – spiega Ascolese – anche il numero dei predatori è aumentato; in teoria questo sarebbe un bene in quanto si è indotti a pensare che i lupi possano contenere l’aumento dei cinghiali ma purtroppo così non è. Infatti – aggiunge il direttore di Coldiretti – sentendosi i cinghiali minacciati dai lupi si sono riuniti in branchi sempre più numerosi che, spostandosi sul territorio, devastano tutto quanto trovano lungo il loro cammino. Di converso i lupi preferiscono attaccare prede più facili e dunque rivolgono la loro attenzione a pecore, capre, vitelli ma anche animali da cortile delle fattorie, avvicinandosi sempre più ai centri abitati, temendo sempre meno l’uomo che, suo malgrado, non può nemmeno difendersi essendo questa una specie non cacciabile in quanto protetta”.

Una situazione, questa che va delineandosi, tutt’altro che rassicurante e che necessita di un intervento urgente e deciso da parte della Regione Molise che, al di la della caccia di selezione, di recente approvazione, deve prevedere misure ben più incisive per garantire non solo il normale svolgimento della attività agricole e zootecniche ma anche e soprattutto la incolumità personale dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
colacem
patronato cisal venafro cat sindacato
faga gioielli venafro isernia cassino
Gabetti agenzia Venafro

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Maison Du Café Venafro
patronato cisal venafro cat sindacato
Gabetti agenzia Venafro
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: