NUOTO – Campionato Regionale invernale, la Hidro Sport in inarrestabile crescita

Black&berries Venafro
Pubblicità Molise Network
Assicurazioni Fabrizio Siravo
franchitti interiors

SPORT – Una Hidro Sport in gran spolvero continua a regalarsi grandi risultati individuali e di squadra, in un Campionato Regionale di categoria fatto di continui progressi cronometrici e record personali abbattuti a ripetizione, conditi da altri 2 “pass” per i campionati italiani giovanili.

In questo weekend di gare le protagoniste maggiori sono state Benedetta Sangregorio, che ha ottenuto il limite di qualifica nei 100 dorso grazie al suo 1’04”97 e ben 7 medaglie d’oro grazie anche ai 3 titoli vinti nelle staffette e Giorgia Picciano, autrice del tempo limite nei 200 dorso con 2’25”62, con notevoli progressi anche nei 100 stile libero e nei 100 dorso. In questa categoria ottime le prove su tutte le distanze dello stile libero per Alisia D’agnone vincitrice di 6 Ori e 1 argento, cosi come uguale è stato il bottino per Annalaura Mariano che ha primeggiato nella Rana e nei 400 misti oltre appunto alle staffette.

Ancora medaglie da Benedetta Mucci, Giusy Pescolla, Chiara Storto, Sofia Pallante, Maira Miranda, Federica Benenati e Francesca Galasso.

Tra i maschi della categoria Ragazzi 6 Ori e 1 argento per Emanuele Perlino, con 2 ottimi progressi nei 100 e 400 stile libero; 5 Ori e 2 argenti per Marco Gallesi che lima ancora centesimi ai suoi primati personali assoluti nei 50 e 200 stile e nella farfalla; così come importante in termini di progressi e medaglie è stato l’apporto di Patrick Comodo, Antonio Mascilongo, Andrea Staniscia, Edoardo Varriano, Davide Santone e Giovanni Oriente che ha registrato tra l’altro un progresso di oltre 30 secondi nella gara dei 1500 stile, tutti atleti in grado di migliorare sensibilmente i loro record personali e proiettarsi in una dimensione tecnica e prestativa di alto livello generale.

Tra i nati 2005 particolare mensione meritano sicuramente le ottime performances di Ermanno Tedeschi in grande crescita nello stilel ibero e nei misti, Antonio Iacovelli che si avvicina sempre di più ai limiti di qualificazione nei 100 e 200 farfalla, Marco Di Lena in progresso nella velocità dello stile libero e nel dorso ed Emanuele Iannone nella farfalla.

Nella categoria Juniores ci sono state conferme ad ottimi livelli per Fiorella Colanzi, che ha sfiorato la qualificazione nei 100 farfalla dopo aver ottenuto quella nella distanza doppia; per Vincenza Mastrangelo autrice di notevoli progressi nel mezzofondo dello stile libero; per Giuseppe Borrelli, Nicola Del Papa, Luca Giuliano, Federico Di Vico, Alisia Ricciardella e Mirko Castagna tutti atleti saliti ripetutamente sul podio nelle loro discipline di punta.

Nella categoria Cadetti femmine hanno visto protagoniste le giallo-blu Michela Storto ed Elena Galasso che hanno ripreso a fornire prestazioni interessanti sia a stile libero che a dorso così come Federica Caruso, debilitata da un virus intestinale, ha sfiorato il suo personale e relativo tempo di qualifica nei 50 farfalla vinti agevolmente in 28”81. In campo maschile bene Andrei Iannantuono vincitore di 4 medaglie d’oro nei 100 e 200 farfalla, 200 stile libero e 400 misti.

Dopo questi confortanti risultati, il team giallo-blu si prepara ad affrontare i prossimi appuntamenti di queste settimane che precedono i campionati italiani, con l’intento di accrescere il già consistente numero di atleti qualificati (ben 6 individuali al momento), lavorando ancora più assiduamente su quei dettagli tecnici fondamentali per consentire ai propri atleti di fare un ulteriore salto di qualità delle loro prestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Ferrovie del Gargano
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Ferrovie del Gargano
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: