ISERNIA – Incontro sulla Costituzione, all’auditorium il Presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi

Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
DR F35 Promozione
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

EVENTO – Un seminario formativo promosso dall’Ufficio Scolastico Regionale, che ha visto coinvolti studenti e docenti provenienti da tutta la regione.

La gremita sala dell’auditorium Unità d’Italia ha accolto con grande emozione il Presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, giunto nel capoluogo pentro per parlare della Costituzione Italiana, legge fondamentale dello Stato approvata nel 1947 e che, ancora oggi, regola diritti, doveri e responsabilità dei cittadini.

Un incontro nato anche alla luce della decisione del Miur che prevede che durante gli esami di maturità i docenti potranno fare domande riguardanti cittadinanza e, appunto, Costituzione.

“La Costituzione fonda la comunità – ha detto il Presidente del Consiglio di Stato – ed è importante che i ragazzi la affrontino, la scuola è fondamentale in questo. Nella comunità scolastica si comincia ad avere consapevolezza dei propri doveri, perché probabilmente nella comunità tutti reclamiamo diritti ma il corretto approccio sarebbe mettersi prima nell’ottica dei doveri”.

Sul palco, insieme a Patroni Griffi, presenti anche il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Isernia, Carlo Fucci, e la direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale, Anna Paola Sabatini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: