VENAFRO – Inquinamento Rava, l’allarme non cessa

Questa situazione va avanti da anni ed è doveroso che le autorità competenti diano una risposta alla cittadinanza,
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

AMBIENTE – Ancora allarme ambientale a Venafro. Nel canale Ravicone, infatti, nel punto in cui si immette nel torrente Rava, è stata segnalata la presenza di una strana “fanghiglia” che affiorava in superficie. 

Sul posto, allertati da alcuni residenti, i carabinieri forestali e l’amministrazione comunale. Il sindaco Alfredo Ricci ha voluto sincerarsi di persona della situazione accompagnato dalla polizia locale. A seguire è giunto anche personale dell’Arpa Molise.

Diversi residenti e cittadini hanno voluto seguire in prima persona le operazioni di campionamento dell’acqua che verrà analizzata nei laboratori dell’Arpa.

Dunque, l’ennesimo episodio nel Rava dove, ricordiamo, confluiscono gli sversamenti del depuratore industriale di Pozzilli. L’impianto è stato sequestrato dal tribunale di Isernia lo scorso mese di novembre e le indagini sono ancora in corso.

Questa situazione va avanti da anni ed è doveroso che le autorità competenti diano una risposta alla cittadinanza!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

error: