CARNEVALE – “A corse di kevalle”, mascherata a Ripalimosani

CARNEVALE - A corse di kevalle, mascherata a Ripalimosani
Pubblicità Molise Network
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro

RIPALIMOSANI – Torna anche quest’anno uno degli eventi più attesi dalla comunità di Ripalimosani (e non solo): la Mascherata, spettacolo itinerante teatral-popolare che viene portato in scena per le vie e le piazze del suggestivo comune alle porte di Campobasso.

Come per le edizioni precedenti la rappresentazione è originale e inedita: dettaglio di non poco conto, che fa della Mascherata una piccola gemma nel panorama dei festeggiamenti del carnevale in Molise.

A corse di kèvalle’, questo il titolo dell’edizione 2019, che porta la firma, per il quinto anno consecutivo, di Danilo Cristofaro e Gianmarco Di Lauro. La storia ruoterà intorno alla cosiddetta “corsa dei cavalli”, meglio conosciuta come Palio delle Contrade, ultrasecolare tradizione ripese che si svolge il 12 agosto di ogni anno in località Quercigliole. Tra equivoci, doppi sensi, personaggi pittoreschi e colpi di scena gli spettatori saranno trasportati in una girandola di emozioni e risate.

Cinque, come consuetudine, le “posate”, ovvero le tappe previste per la messa in scena dello spettacolo: alle 11 in via San Rocco, alle 12:30 in piazza San Michele, alle 15 lungo la scalinata di Santa Lucia, alle 16:30 in piazzetta San Michele (centro storico) e per concludere alle 18 al Teatro comunale.

Un’intera giornata da trascorrere nel segno della comicità, della spensieratezza e della cultura popolare, perché il grande valore della Mascherata sta proprio nel mettere alla portata di tutti il nostro patrimonio teatrale e dialettale, che a Ripalimosani è particolarmente valorizzato e apprezzato.

Anche quest’anno a condurre la coloratissima carovana ci sono i ragazzi della Bottega della Mascherata, un gruppo di giovani ripesi che con passione e dedizione porta avanti questa amatissima tradizione, coinvolgendo nei vari ruoli persone di tutte le età. In occasione di questa edizione (in cui si contano circa settanta partecipanti) è stato inoltre realizzato un laboratorio con i bambini, che per quasi due mesi sono stati impegnati nella realizzazione di oggetti scenici e nel canto di alcune canzoni del repertorio della Mascherata, e che parteciperanno al corteo che domenica 3 Marzo sfilerà per le vie del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

franchitti interiors
Colacem

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: