CRONACA – Viola i domiciliari e aggredisce la compagna, 43enne torna in carcere

vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

COLLETORTO – Agli arresti domiciliari viola le prescrizioni, 43enne torna in carcere.

I Carabinieri della Stazione di Colletorto hanno arrestato, in ottemperanza al decreto di sospensione della detenzione domiciliare emesso dell’Ufficio di Sorveglianza di Campobasso,  un 43enne del posto.

All’uomo, dopo la condanna che finirà di scontare a novembre di quest’anno, inflittagli dal Tribunale di Firenze per i reati di violenza privata aggravata danneggiamento e guida in stato di ebbrezza, commessi a novembre del 2016, è stata revocata la detenzione domiciliare a cui era da mesi sottoposto, perché sostituita con quella più afflittiva della detenzione in carcere.

Al 43enne è stato in particolare contestato dalla Magistratura di Sorveglianza, come accertato dai Carabinieri della Stazione di Colletorto, il fatto di essersi allontanato dal suo domicilio nello scorso mese di gennaio senza l’autorizzazione del Giudice e di aver aggredito la sua compagna provocandole lesioni personali giudicate guaribili in 7 giorni.

Tutto ciò ha quindi indotto il Tribunale di Sorveglianza di Campobasso a revocare gli arresti domiciliari e a disporre la detenzione in carcere.

A seguito di ciò, i militari dell’Arma si sono presentati a casa dell’uomo e, dopo le formalità di rito, l’hanno tradotto nella Casa Circondariale di Larino a disposizione dell’A.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: