SOCIALE – Il “Monumento del donatore”, progetto dell’Avis

Donatori Avis Macchiagodena
DR 5.0 Promozione
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
DR F35 Promozione
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

MACCHIAGODENA – Un omaggio a chi ha fatto della solidarietà la propria missione di vita. È quello che stanno per concretizzare i volontari del gruppo comunale Avis di Macchiagodena dopo aver ottenuto il via libera dall’amministrazione cittadina.

Si tratta del ‘Monumento del donatore’ che verrà installato nel mese di marzo nell’area della villa comunale e il cui progetto sarà illustrato durante l’assemblea ordinaria annuale, in programma domani, mercoledì 27 febbraio 2019 alle ore 19 nella sede di via Garibaldi, a Macchiagodena.

L’associazione ha ottenuto dal Comune l’autorizzazione a installare il monumento e una targa commemorativa, elementi che rientrano in una più ampia iniziativa incentrata sulla riqualificazione di alcune zone del territorio, sul decoro urbano e sul verde pubblico.

Il CSV Molise ha inteso rendere noti i dettagli di una manifestazione di alta valenza sociale e che racchiude in sé un messaggio rivolto anche alle nuove generazioni.

«Teniamo molto a questa iniziativa – il commento della presidentessa del gruppo Stefania Gentile -, soprattutto per le finalità che propone. Con il monumento vogliamo ricordare i donatori di Macchiagodena che nel passato hanno contribuito alla causa dell’Avis, promuovere a livello sociale la bontà del donare e nel contempo contribuire alla riqualificazione del nostro paese. Inoltre, con questo progetto, si mette in sicurezza e si illumina una zona di pertinenza pubblica e accessibile alla cittadinanza, principalmente ai bambini».

Il gruppo comunale Avis di Macchiagodena è nato 10 anni fa e nell’arco di questo periodo si è fatto promotore di numerose attività. Formazione di nuovi donatori (l’ultimo corso ha registrato la partecipazione di 60 iscritti che hanno ricevuto l’attestato ufficiale), assistenza ai nuovi donatori che vengono accompagnati al centro trasfusionale e tanto altro.

Dal 2012 l’Avis ha reso il paese ‘cardioprotetto’ installando cinque colonnine salvavita in altrettanti punti di Macchiagodena, comprese le borgate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
colacem
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Maison Du Café Venafro
colacem
panettone di caprio
Futuro Molise
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: