SANITA’ – I due Commissari restano al loro posto fino al giudizio di merito fissato dal Tar al 10 luglio

La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Sull’incompatibilità Governatore commissario ad acta per la sanità, sollevata da un ricorso presentato dal presidente della Regione Molise Donato Toma contro la delibera del Consiglio dei ministri datata 7 dicembre 2018, il Tar  ha deciso di andare al giudizio di merito il 10 luglio.

Il Tribunale amministrativo deve anche decidere in quella data sul ricorso presentato dal commissario Giustini che chiede l’annullamento della delibera giuntale che ha avviato il procedimento amministrativo nei confronti dei due commissari.

Intanto i due inviati dal Governo centrale Giustini e Grosso resteranno al loro posto a svolgere regolarmente le funzioni che il mandato gli attribuisce nella gestione del Piano di rientro fino alla data del giudizio di merito quando verrà deciso definitivamente sulla controversia Regione Stato centrale che avrà anche un’altra sede di valutazione presso la Corte costituzionale dove c’è un secondo ricorso della Regione sullo stesso merito insieme ad altre Regioni che si trovano nelle stesse situazioni del Molise.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: