VENAFRO – Il 15 marzo “tour della memoria”, un viaggio nella seconda Guerra Mondiale

bombardamento Venafro
franchitti interiors
Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
Pubblicità Molise Network

EVENTO – Il 15 marzo 1944 un tragico errore coinvolse la cittadina di Venafro.

Durante il bombordamento che portò alla distruzione della città di Cassino e a quella completa del Monastero, ci fu il fatale e grossolano errore: una formazione di fortezze volanti scambiò Monte Santa Croce sotto cui è arroccata la città di Venafro, per Montecassino e Cassino e lanciò il suo carico micidiale di bombe; una seconda, vedendo il fumo e ritenendo che quello fosse il bersaglio, ne seguì l’esempio; e così altre ancore per non meno di mezz’ora.

Fu una scena apocalittica: venne colpita la zona nord della cittadina, «quella che da Portanova va verso l’antica cattedrale e si adagia sulle pendici del monte, tra gli orti verdeggianti e gli agili campanili delle Chiese di Cristo e dell’Annunziata, Chiese che custodivano le memorie più care del popolo venafrano».

Quindi, in concomitanza del 75° anniversario del bombordamento, l’associazione storico culturale “Winterline” Venafro ONLUS, organizza una serie di eventi per mantenere viva la memoria.

Gli eventi, patrocinati dai comuni di Venafro, Conca Casale, Montaquila e Scapoli, si articoleranno in tre giorni: il 15 marzo, è stato organizzato in collaborazione con Città Nuova, il “tour della memoria“, che permetterà ai partecipanti di visitare i luoghi simbolo del bombardamento di Venafro per recarsi succdessivamente al Museo Winterline per un convegno sul bombardamento con l’esclusiva presentazione di un eccezionale documento inedito riguardante il bombardamento di Venafro. Mentre il 16 e 17 marzo si terrà il “terzo raduno di veicoli della seconda guerra mondiale” – unico evento in Molise del genere – di veicoli storici del secondo conflitto mondiale e reenactors, figuranti vestiti con le uniformi dell’epoca, così da rievocare quelli che furono i tristi eventi di quel periodo, come monito e memoria per le nuove e vecchie generazioni.

“Queste manifestazioni sono il frutto di tanto lavoro e dedizione da parte di tutti i membri dell’associazione Winterline Venafro ONLUS. – afferma Luciano Bucci presidente dell’associazione – Un risultato di intenso impegno negli anni che ha visto l’associazione protagonista di numerosi riconoscimenti, infatti, abbiamo da poco ricevuto anche il riconoscimento ufficiale di «punto di riferimento storico e sociale in Venafro per la promozione del Patrimonio militare legato ai fatti bellici del 1943-1944» da parte del Polo Museale del Molise. Il nostro museo è l’unico della Regione con reperti originali provenienti da ritrovamenti e donazioni strettamente legati ai nostri luoghi e la mostra è basata sulla memoria reale delle testimonianze raccolte. Per questo motivo riesce a dare un’anima ed una voce ai ricordi vissuti. -conclude Bucci– Ringrazio tutti gli amici e gli sponsor che con grandi sacrifici hanno sostenuto la manifestazione”.

Il programma:

15 marzo, ore 15,00 – raduno in piazza Portanova. Ore 15,30 – partenza tour della memoria con le seguenti tappe: Largo XV marzo 44, Palazzo Morra, Sgarrupate e via Redenizone. Durante le tappe saranno raccontati gli eventi accaduti nei luoghi visitati. Ore 17,00 – Convegno e visita  presso il Museo Winterline Venafro.

16 marzo, mattino – raduno in piazza Portanova. Dopo la registrazione dei mezzi e la preparazione della colonna si partirà alla volta di Vallecupa proseguendo verso Roccaravindola – principale snodo dell’avanzata alleata nel 1943 – dove l’Amministrazione Comunale accoglierà i partecipanti con un rinfresco di benvenuto. Successivamente la colonna dei mezzi storici partirà alla volta di Scapoli e farà tappa per un pranzo, offerto dall’amministrazione comunale, a base di prodotti tipici. Pomeriggio – rientro a Venafro. Dalle 18 i mezzi sosteranno su corso Campano  a disposizione dei curiosi.

17  marzo – visite guidate al museo Winterline e al Castello Pandone di Venafro. Seccessivamente, la colonna partirà per Conca Casale dove sarà possibile fare foto di ricostruzione storica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
Ferrovie del Gargano

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Aziende in Molise »

  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Gabetti Franchising Agenzy

    GABETTI FRANCHISING AGENZY

    by on
    Gabetti Franchising Agenzy Corso Campano, 44 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 901566 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • kartostyle

    KARTOSTYLE

    by on
    KARTOSTYLE Via Marco Tullio Cicerone, 14 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900336 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Dimensione Sport

    DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Venafro Palace Hotel

    VENAFRO PALACE HOTEL

    by on
    Venafro Palace Hotel Strada Statale 85 Venafrana – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865  904437 © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: